Si fa arrestare per guardare gratis la pay per view in prigione

Sputa per terra per lasciare il suo DNA, una strana idea per un ladro. Si fa arrestare per poter tornare in prigione a guardare gratis la pay per view


Si fa arrestare per guardare gratis la pay per view in prigione. Un Ladro di 25 anni ha moltiplicato i furti nelle residenze di Colomiers quest’estate. Ma, dettagli stravaganti, sputò ovunque sul terreno per lasciare il suo DNA. Motivo? Essere catturato, alla fine, dagli investigatori. E al bar proclamava ad alta voce: “voglio tornare in prigione per … godersi Canal+“.

Delphine Reynaud-Aymard, l’avvocato che lo ha difeso, ha raccontato:

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Le persone che affermano di preferire la prigione alla strada sono abbastanza comuni. Ma è probabilmente la prima volta che difendo un cliente che vuole andare in prigione per guardare programmi per adulti. D’altra parte, soffre di disturbi psichiatrici. L’ho difeso l’anno scorso e in quel momento ha detto che preferiva la libertà alla detenzione…

Un ufficiale della prigione, che preferisce rimanere anonimo, ha raccontato che è effettivamente possibile guardare il canale crittografato in detenzione, senza pagare un centesimo. Canal + è stato distribuito in carcere per molti anni. Con l’attuale sovraffollamento, i detenuti possono essere due o tre per cella. Se uno paga, gli altri ne beneficiano. E poi, nelle istituzioni gestite dal Dipartimento di Giustizia, c’è una tale mancanza di personale che a volte i detenuti non pagano nulla per mesi … perché non gli viene chiesto nulla.

Per quanto riguarda il ritorno in cella, il tribunale ha accolto la sua richiesta. Tuttavia, ha ordinato una valutazione psichiatrica in attesa del processo.

Fonte: actu.fr

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...