Supernova “Zombie”, la stella che non vuole morire

Una supernova davvero speciale ritrovata nella costellazione dell’Orsa Maggiore che ha lasciato sbigottiti gli astronomi per la sua riviviscenza

supernova
La supernova è una stella che è arrivata allo stadio finale ed esplodendo si trasforma in una stella di neutroni o in un buco nero. A miliardi di anni luce dalla nostra galassia, nella costellazione dell’Orsa Maggiore, c’è una stella che continua a brillare nonostante dovrebbe essere già morta più volte. Secondo gli studiosi, a differenza delle altre supernove (la cui luce diventa più flebile dopo l’esplosione) iPTF14hls, questo è il nome della stella, dopo essere esplosa più volte è diventata improvvisamente più brillante. Un fenomeno che sta rimettendo in discussione le teorie sulla morte delle stelle.

Gli astronomi, con a capo Iar Arcavi, ipotizzano la presenza di antimateria all’interno dello stesso nucleo stellare. L’incredibile scoperta è stata pubblicata su “Nature”,  lasciando tantissime persone a bocca aperta. Secondo lo studioso Daniel Kasen dell’Università di Berkeley, si tratta di un rarissimo esempio di supernova di tipo pulsante.
Fenomeni simili si sono verificati solo nelle prime fasi di vita dell’universo. Resta ancora un mistero come questa stella possa esistere ancora oggi.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La supernova ribattezzata “Zombie Star”

immagine: © popularscience.com- video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: