I vecchi cellulari che valgono più di un top di gamma

Qual è il modello di cellulare più costoso? Potrebbe essere quello che hai nel cassetto, dimenticato da anni


I vecchi cellulari che valgono più di un top di gamma. Oggi lo smartphone deve avere decine di funzioni e la memoria per ospitare decine di applicazioni. Tripla fotocamera, riconoscimento facciale, schermo wide per vedere i video. I top di gamma posso arrivare a costare più di 1.500 euro.

Ci sono, però, dei cellulari (e anche alcuni smartphone), con pochissime funzioni e legate tutte alla telefonia, che possono arrivare a costare più degli ultimi modelli. Modelli quasi antichi, ma che hanno il loro mercato ed i loro appassionati. In buone condizioni, i collezionisti possono arrivare a pagare questi modelli fino a 2.000 euro.

Quali sono i telefonini più costosi
  • iPhone 2G: funzionante e con la scatola originale può arrivare a valere fino a 2.000 euro.
  • Nokia (Mobira Senator): può arrivare a valere fino a 1.500 euro, se ben conservato.
  • Sony Ericsson T28: può arrivare a valere fino a 1.000 euro.
  • Motorola (Dyna Tac 8000x): può arrivare a valere sui 1.000 euro.
  • Nokia 9000 Communicator, Nokia E90 Communicator, Motorola StarTac, Motorola Razr e Nokia 3311: hanno un valore tra 100 e 500 euro.

Se tra quelli elencati c’è il tuo, vendendolo puoi guadagnare un sacco di soldi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →