Oggi è il World Gratitude Day, la giornata mondiale della gratitudine

Il 21 settembre si festeggia la giornata mondiale della gratitudine (“World Gratitude Day”): bisogna essere grati di ciò che abbiamo

gratitudine
Nel 1965, alle Hawaii, è stato istituita la giornata mondiale della gratitudine (il World gratitude day). Motivo? Per avere una giornata ufficiale in cui esprimere la propria gratitudine per tutte quello che abbiamo e che ci circonda. La giornata ha come scopo quello di fermarci a riflettere e prendere consapevolezza delle cose belle che ci circondano e degli aspetti positivi della nostra vita. Insomma, quello che non facciamo mai per mancanza di tempo o per disabitudine.

Secondo la psichiatria, la gratitudine fa stare bene e migliora in generale la qualità della vita, perché ci si predispone mentalmente ad affrontare la giornata e la vita in modo positivo.

E’ una buona idea allenarsi alla gratitudine seguendo alcune regole:
  • fai un elenco delle cose di cui ti senti grato;
  • affronta la quotidianità mettendo in risalto le cose positive e non gli imprevisti;
  • focalizzati sulle cose della giornata che ti hanno fatto sorridere e stare bene;
  • lascia più spazio alle emozioni e meno alla razionalità;
  • focalizzati sul presente e non sul futuro. Goditi l’attimo.

immagine: © vredekloofclinic.org

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →