Troll: chi sono, dove vivono e cosa mangiano

Troll: il loro mondo, chi sono, dove vivono, cosa mangiano. Le razze: Troll di Montagna, dei Boschi (Sgorks) e Scozzesi (Trow)

Troll: chi sono, dove vivono e cosa mangiano
E’ molto difficile incontrare un Troll. Per farlo, bisogna sfidare il gelido clima del Nord Europa. Infatti, queste creature vivono tra le montagne e i boschi della Norvegia. Occupano le zone poco frequentate dagli uomini. Luoghi nascosti e inaccessibili tra i boschi. Le loro abitazioni si trovano nel cuore delle montagne, però non vivono in caverne umide e oscure, ma in vere e proprie regge.

Possono essere delle più svariate misure: da inquietanti nanetti a mostruosi giganti. Una caratteristiche che li accomuna è l’aspetto sgradevole (naso grosso e lungo dal quale fuoriesce una strana sostanza). Hanno 4 dite per ogni arto. La pelle è ricoperta da piccole squame. La testa è posta su un collo tozzo (esistono Troll con più teste).

La vita di un Troll si aggira in media intorno ai 150-200 anni. Quando si avvicina la loro fine iniziano a perdere gli interessi che hanno da sempre occupato la loro vita: non vanno a caccia di tesori, la vita sociale cambia e l’ira lascia il posto alla malinconia. Quando un Troll sente che è giunto il momento si incammina verso “La Grande Vetta“, viaggio dal quale non farà più ritorno.

Da Maggio a Luglio la luce in queste zone è intensa, quindi in quel periodo è impossibile incrociare un Troll (temono la luce perché vengono tramutati in roccia). Secondo alcune leggende norvegesi, alcune delle montagne che ricordano la forma dei Troll non sono altro che alcuni di loro tramutati in pietra per non essere riusciti a rientrare in casa prima del sorgere del sole.

Sono avidi accumulatori di tesori. Sono molto ricchi e amano vivere nel lusso. La maggior parte delle ricchezze le hanno racimolate ingannando gli uomini.

Con gli uomini hanno da sempre un rapporto conflittuale. Li odiano, ma non riescono a resistere al fascino delle donne umane. Le femmine Troll sono in via di estinzione da centinaia di anni, per questo è raro incontrarne una. I maschi, quindi, prendono di mira le fanciulle umane, le rapiscono e le sposano con l’inganno. Se poi la dolce fanciulla da problemi, la divorano. E’ consuetudine che i Troll mangino gli esseri umani. Hanno la capacità di rendersi invisibili e quella di prevedere il futuro. Odiano i rumori provocati dagli altri essere viventi, quindi, per allontanarli, è sufficiente battere forte le mani o due pezzi di legno.

Ci sono stati, però, dei rari casi di amicizia tra Troll e uomini. Si tratta di Troll che amano la natura e quindi trattano con rispetto gli esseri umani con cui hanno in comune questo amore.


Le razze

Troll di Montagna

I Troll di Montagna vivono nelle zone montagnose della Norvegia (e sono quelli più conosciuti).

Si definiscono i custodi della natura e sono pronti a difenderla da qualsiasi tipo di minaccia. Sono dotati di poteri magici, possiedono la capacità di trasformarsi e hanno il potere di predire il futuro. Dato l’amore che nutrono verso la natura, sono stati spesso benevoli con gli uomini che hanno dimostrato lo stesso amore. Se un uomo compiva una buona azione legata alla salvaguardia della natura poteva anche ricevere il dono di farsi predire il futuro.

A differenza degli altri Troll, sono meno attaccati alle cose materiali e tendono ad accumulare meno tesori. Per loro il vero tesoro è la natura.


Troll dei Boschi (detti Sgorks)

I Troll dei Boschi (o Sgorks) vivono nelle aree boschive e non si allontanano mai da esse.

Hanno la capacità di alterare i lineamenti del viso e la loro statura. Si nascondono dietro ad ampi mantelli e grandi cappelli, ma non riescono a nascondere la loro lunga coda pelosa che dal fondo schiena arriva a terra. Sono infidi e soliti catturare gli uomini che incrociano lungo la strada. Non solo per mangiarli, ma anche per renderli schiavi. Sono velocissimi nell’inseguire le loro prede per molti e molti km. Non è raro che usino misteriosi poteri magici per soggiogare gli uomini, quindi meglio non guardarli mai dritti negli occhi.

Esistono anche le femmine, che a differenza dei maschi hanno tratti aggraziati e lunghi artigli al posto delle unghie.

Troll Scozzesi (detti Trow)

I Troll Scozzesi (o Trow) sono una razza emigrata in Scozia.

Hanno un carattere che varia dalla stupidità alla malignità. Di notte amano bighellonare tra i ruderi di antiche fortezze e castelli adibendoli a loro abitazioni. Poi, si autoproclamano custodi dei tesori di questi luoghi e per questo motivo sono in costante conflitto con le altre creature di questo Paese. Le femmine sono estinte quindi per riprodursi rapiscono le donne umane, che muoiono dopo il parto.

Sono di tre tipi:

    Quelli alti, longilinei e hanno più di una testa.
    Quelli che assomigliano agli uomini, ma con un aspetto grottesco.
    I nanetti maligni e dispettosi.
[xyz-ihs snippet=”Newsletter”]

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →