Vinny Ohh, il ragazzo che vuole diventare un alieno

La strana storia di Vinny Ohh, il ragazzo che ha speso tantissimi soldi per assomigliare al primo alieno venuto sulla terra

alieno
Oregon, Stati Uniti – Vinny Ohh è un make up artist di appena 23 anni che ha speso 60 mila dollari in interventi estetici per somigliare a un alieno. Si è sottoposto a 3 interventi e 110 procedure chirurgiche, tra cui due rinoplastiche e 35 trattamenti laser. Il prossimo intervento sarà quello della rimozione dei genitali, per non essere più né uomo né donna. I chirurghi, però, non sono disposti ad accontentarlo perché temono delle conseguenze radicali. Infatti si tratterebbe di una procedura irreversibile.

Il dottor Simoni conferma che: “Si tratta di una procedura mai sperimentata prima e altamente rischiosa, che potrebbe anche influire sulle funzioni corporee basilari, come la capacità di Vinny di urinare. E se succede qualcosa di imprevisto o se ci sono complicazioni, non abbiamo idea di come affrontarle. L’organo sessuale è anche uno strumento per urinare, e i muscoli che tengono l’uretra impediscono non solo che l’urina defluisca, ma anche che i batteri abbiano accesso“.

Vinny Ohh, che ogni giorno indossa lenti a contatto nere per rendere lo sguardo più enigmatico, dice: “Il mio obiettivo, per quanto riguarda il mio aspetto è quello di diventare un essere esatto e scientificamente proporzionato. La gente parla di riassegnazione di genere, ma sto cercando di arrivare a una non-assegnazione di genere“.

I chirurghi hanno suggerito a Vinny di diventare femmina, poi eventualmente modificare ancora il suo corpo, ma Vinny ha fatto capire che le sue intenzioni sono ben diverse: “Non voglio diventare una donna, non voglio avere i genitali: non voglio essere di alcun genere

immagine: © toluna.com

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →