Sai cosa succede al nostro corpo quando fa troppo caldo?

Quando il caldo diventa sempre più intenso e la temperatura aumenta, il nostro corpo può subire delle conseguenze molto rischiose

colpo di calore
Il corpo umano ha una temperatura interna di 37 gradi. Questa temperatura deve restare costante al fine di garantire il benessere psicofisico dell’essere umano e evitare il colpo di calore.

Se la temperatura supera i 37 gradi e arriva a 39 gradi, oltre a sentirsi stanchi si rischia di avere un colpo di calore. Malore che si manifesta con nausea, vertigini e crampi.
Se la temperatura va oltre i 39 gradi il corpo smette di sudare, le funzioni cognitive si riducono e si inizia ad avvertire un senso di confusione mentale.
Se la temperatura supera i 40 gradi, il colpo di calore può portare al collasso e si possono avere gravi danni cerebrali. I sintomi: respirazione rapida, nausea e vomito, debolezza estrema, insufficienza multiorgano.

Per evitare il colpo di calore o il collasso, bisogna seguire questi consigli:

  • bere molta acqua, anche se non si ha sete;
  • mangiare frutta e verdura per riequilibrare i liquidi persi con la sudorazione;
  • limitare il consumo di caffè, bevande gassate e alcolici;
  • non uscire nelle ore più calde o, se proprio necessario, proteggersi con un cappello;
  • indossare abiti leggeri, non sintetici, ma di cotone e di colore chiaro;
  • rinfrescarsi più volte al giorno con docce tiepide;
  • se non si è in casa, bagnare spesso polsi e tempie

immagine: © gettyimages.it

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →