I 10 comandamenti di Bertrand Russell per vivere in una sana democrazia

Bertrand Russell asseriva che il miglior strumento per diminuire il più possibile l’interferenza dei governi con la libertà è rappresentato dalla democrazia

democrazia
Bertrand Russell è stato un filosofo, logico, matematico tra i più importanti del XX secolo. Ma era meglio conosciuto come attivista per la pace e come scrittore popolare su argomenti sociali, politici e morali. Russell era un liberale e sosteneva che lo scopo della politica dovrebbe essere quello di rendere le vite degli individui il più soddisfacenti possibile. Non c’è nulla che il politico possa considerare al di fuori di questo. Il miglior strumento per diminuire il più possibile l’interferenza dei governi con la libertà è rappresentato dalla democrazia.

Nel 1951 Russell pubblicò un articolo sul The New York Times Magazine  in cui sosteneva che il “liberalismo non è tanto un credo quanto una disposizione, anzi, è contrario ai credi”. Gli uomini dovrebbero essere liberi di mettere in discussione qualsiasi cosa, se possono sostenere le loro posizioni con argomenti solidi. Fornì così un “decalogo” su come vivere la propria vita nello spirito del liberalismo:

  1. Non sentirti assolutamente sicuro di nulla
  2. Non credere che valga la pena produrre credenze nascondendo le prove, perché le prove verranno sicuramente alla luce
  3. Non tentare mai di scoraggiare una riflessione perché ci riuscirai
  4. Quando incontri un’opposizione, anche se dovrebbe essere di tuo marito o dei tuoi figli, sforzati di superarla argomentando e non con l’autorità, perché una vittoria che deriva dall’autorità è fittizia e illusoria
  5. Non avere rispetto per l’autorità degli altri, perché ci sono sempre autorità contrarie a questa
  6. Non usare il potere per sopprimere le opinioni che ritieni pericolose, perché saranno le opinioni a sopprimere te
  7. Non temere di avere opinioni eccentriche, poiché ogni opinione ora accettata un tempo è stata eccentrica
  8. Trova più piacere nel dissenso intelligente che in un consenso passivo perché, se apprezzi l’intelligenza come dovresti, il primo implica un accordo più profondo rispetto al secondo
  9. Sii scrupolosamente sincero anche quando la verità è sconveniente, perché è più sconveniente quando cerchi di nasconderla
  10. Non sentirti invidioso della felicità di coloro che vivono nel paradiso degli sciocchi, perché solo un pazzo penserà che sia la felicità

immagine: ©disf.org

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →