Julian, bimbo leucemico, smettono di curarlo e guarisce da solo

I medici avevano dato poche settimane di vita al piccolo Julian, un bimbo leucemico di 8 anni, ma dopo aver sospeso le cure ha cominciato a guarire da solo

bimbo leucemico
Lancashire, Gran Bretagna – Julian ha 8 anni e da quando ha 2 anni è malato di leucemia. I medici hanno provato di tutto per curarlo: dal trapianto di midollo osseo alla chemioterapia. Ma invece di guarire il bimbo peggiorava. Ad un certo punto i dottori hanno deciso di interrompere le cure, dando una bruttissima notizia ai genitori: Julian non avrebbe festeggiato con loro il Natale.
All’improvviso le condizioni di salute del piccolo sono migliorate e il cancro ha iniziato a retrocedere. Tutti i trattamenti erano stati sospesi dai dottori. Il cancro è regredito del 50%, la leucemia è passata da linfoblastica acuta a mieloide acuta, una forma curabile.

Aneta, la mamma del piccolo Julian, intervistata dal Sun: “Non ci potevamo credere, per mesi ci hanno detto di preparaci al peggio perché Julian sarebbe sicuramente morto. E’ stato così difficile. Nulla sembrava funzionare, ormai mi ero rassegnata all’idea che da un giorno all’altro avrei perso il mio bambino. Ho dovuto dirlo anche al fratellino di Julian di quattro anni“.

Il caso di Julian è stato definito un “miracolo” dagli stessi medici, perché guarigioni come queste ne avvengono una ogni sette miliardi di individui.

immagine: © mediaset.it

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →