Asia Argento è stata accusata di violenza sessuale

Il giovane attore Jimmy Bennett ha raccontato di essere stato aggredito sessualmente da Asia Argento

Asia Argento
Jimmy Bennett ha accusato Asia Argento di violenza sessuale. L’attore, quando aveva 17 enne, venne aggredito sessualmente dall’attrice. Quest’ultima ha poi pagato 380 mila dollari per il suo silenzio. La notizia è stata pubblicata dal New York Times, che ha ricevuto in forma anonima i documenti legali che testimoniano l’accordo raggiunto lo scorso aprile.

Il racconto

Nei documenti forniti al New York Times si legge che l’attore è stato aggredito sessualmente nel maggio 2013, quando aveva 17 anni e l’attrice 37. L’aggressione è avvenuta in un albergo. Dopo aver fatto sesso, sono state scattate un paio di foto.
Bennett, che oggi ha 22 anni, ha inviato la richiesta danni un mese dopo la testimonianza di Asia Argento sugli abusi sessuali da parte del produttore statunitense Harvey Weinstein.

Accordo

Inizialmente l’attore aveva chiesto 3,5 milioni di dollari di danni, ma gli avvocati hanno trovato un accordo sul pagamento di 380 mila dollari. Nell’accordo non vi è una clausola di segretezza sui fatti avvenuti in albergo, ma Bennett non potrà fare causa o chiedere altri soldi alla Argento.

immagine: © aceshowbiz.com e thedailybeast.com

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →