Allarme obesità nel mondo, epidemia di proporzioni apocalittiche

Nel 2025 si calcola che gli obesi saranno pari al Pil di 104 nazioni mondiali. Una epidemia dalle proporzioni apocalittiche

obesità nel mondo
A lanciare l’allarme, durante un incontro tra esperti avvenuto a Napoli, è stato Elio Riboli, uno degli epidemiologi più importanti al mondo sul tema delle malattie tumorali. E’ direttore della Scuola di Sanità Pubblica, docente di Epidemiologia del Cancro presso l’Imperial College di Londra e Coordinatore del Corso di Perfezionamento in Epidemiologia per la Ricerca Clinica Università Humanitas di Milano.

Gli altri esperti italiani che hanno partecipato a questo importante appuntamento sono Salvatore Panico (Università degli Studi Federico II Napoli) e Francesco Perrone dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli.

Panico ha sottilineato che “la Campania ha due primati negativi: i fattori legati allo stile di vita che si stanno rapidamente modificando, soprattutto nelle giovani generazioni verso caratteristiche che sfavoriscono lo stato di buona salute; una carenza organizzativa per il percorso diagnostico-terapeutico dei pazienti oncologici in alcune aree della Regione che sono la causa di statistiche quali la minore sopravvivenza dei pazienti con tumore in queste aree rispetto ad altre aree italiane“.

Gli epidemiologi hanno spiegato che: “nel mondo c’è un’epidemia di obesità in rapida diffusione. Negli anni ’80 erano 500 milioni, oggi sono un miliardo e mezzo, con tutte le patologie che si accompagnano a questo stato. In Medio Oriente, Stati Uniti e Sud Africa la situazione è grave. Sull’80% delle cause di morte da sovrappeso e obesità si potrebbe intervenire soltanto modificando gli stili di vita. Questo perché i costi del Sistema sanitario per intervenire sono giganteschi: nel 2025 si calcola che saranno pari a 2 o 3 trilioni di dollari annui, in pratica il Pil di 104 nazioni del mondo“.

Classifica dei Paesi con più alta percentuale di obesità nel mondo:

  • 10 – Regno Unito: abitanti sovrappeso 61%
  • 9 – Croazia: abitanti sovrappeso 61,4%
  • 8 – Israele: abitanti sovrappeso 61,9%
  • 7 – Nuova Zelanda: abitanti sovrappeso 62,7%
  • 6 – Bosnia-Erzegovina: abitanti sovrappeso 62,9%
  • 5 – Egitto: abitanti sovrappeso 66%
  • 4 – Germania: abitanti sovrappeso 66,5%
  • 3 – USA: abitanti sovrappeso 66,7%
  • 2 – Isole Kiribati: abitanti sovrappeso 81,5%
  • 1 – Isole Samoa Americane: abitanti sovrappeso 93,5%

immagine: © perderepeso.ga

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →