Mangalica: maiali lanosi che sembrano pecore

La Mangalica è una razza suina ungherese che somiglia a una pecora per il suo manto lanoso e produce una carne molto gustosa

Mangalica
La Mangalica, è una razza di suini molto diffusa in Ungheria e nella zona dei Balcani, che sembra un maiale incrociato con una pecora. È molto docile tanto che potrebbe essere un animale domestico di compagnia: segue il suo padrone come farebbe un cane. Solo due decenni fa era sull’orlo dell’estinzione, poi è riemersa in tutta Europa centrale e orientale, diventando un alimento base nei ristoranti locali. Ma è stata rivalutata e apprezzata anche fuori tanto che i migliori ristoranti di tutto il mondo la propongono nei loro menù. A Budapest, è stato dedicato persino un festival culinario a questo maiale.

La Mangalica si caratterizza per il suo manto folto e arricciato di colore biondo o bianco oppure nero, e più raramente rossastro. I cuccioli, invece, hanno un pelo con striature come i cinghiali. Il nome significa “maiale con molto lardo”, è infatti una delle carni di maiale più grassa ma con basso colesterolo. È considerata tra le più gustose tanto che alcuni la chiamano anche “Kobe dei maiali”. Ma è anche più salutare: è ricca di grassi insaturi, antiossidanti naturali e acidi grassi omega-3.

Il maiale che sembra incrociato con una pecora

immagine: © mashable.com – video:© youtube.com

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →