Il Santo del Giorno – San Patrizio (17 marzo)

San Patrizio è il santo del giorno più importante che per tradizione si festeggia oggi 17 marzo

Il Santo del Giorno - San Patrizio (17 marzo)

Info sul Santo: San Patrizio

San Patrizio, nato come Maewyn Succat tra il 385 e il 392 d.C., era un giovane di origine scozzese. All’età di 16 anni, fu rapito da pirati irlandesi e venduto come schiavo al re Dalriada, sovrano di un regno che comprendeva parte della Scozia e dell’Irlanda. Durante la sua schiavitù in Irlanda, che durò circa sei anni, Patrizio imparò la lingua gaelica e la cultura celtica, sviluppando una profonda fede cristiana.

Secondo la leggenda, Patrizio fuggì dalla schiavitù e si diresse verso la Francia, dove si dedicò alla vita religiosa. Venne ordinato sacerdote e, in seguito, vescovo da Papa Celestino I nel 432. Con la benedizione del Papa, Patrizio tornò in Irlanda con la missione di convertire il popolo pagano al Cristianesimo.

Patrizio viaggiò per tutta l’Irlanda, predicando il Vangelo e fondando chiese e monasteri. La sua predicazione, ricca di carisma e di esempi pratici, si avvalse di immagini e simboli legati alla cultura celtica, come il trifoglio per illustrare il concetto della Trinità.

Attorno alla figura di San Patrizio si intrecciano numerose leggende e miracoli. La più famosa narra come egli abbia cacciato tutti i serpenti dall’Irlanda, simbolo del paganesimo sconfitto dalla fede cristiana. Un’altra leggenda narra come Patrizio abbia utilizzato un pozzo per battezzare i fedeli, trasformando l’acqua in birra.

San Patrizio morì il 17 marzo 461, lasciando un’eredità indelebile nella storia e nella cultura irlandese. È considerato il patrono d’Irlanda e la sua festa, il 17 marzo, è celebrata in tutto il mondo con il tradizionale “St. Patrick’s Day”.

La storia del santo è tratta dal sito: santodelgiorno.it.

Gli altri Santi e Beati
  • Sant’ Agricola di Chalon sur Saone – Vescovo
  • San Corrado di Baviera – Monaco ed eremita
  • San Gabriel Lalemant – Gesuita e martire in Canada
  • Santa Gertrude di Nivelles – Badessa
  • San Giovanni Sarkander – Martire
  • San Paolo di Cipro – Monaco e martire
  • Beato Juan Nepomuceno Zegrí y Moreno – Fondatore
  • Beato Tommasello da Perugia – Domenicano
  • Venerabile Serafina di Dio – Fondatrice

La lista completa dei santi di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Nota

Il processo di santificazione nella Chiesa Cattolica è divisa in fasi e di solito devono passare almeno 5 anni dopo la morte della persona che si è distinta in vita per fede e opere.

Si inizia con “Servo di Dio” (indica che in vita la persona si è distinta per “santità di vita”). Poi, bisogna attendere che la Congregazione per le cause dei Santi emetta il decreto che dimostri le virtù cristiane della persona. Virtù che possono essere di due tipi: eroicità delle vertù (dimistrazione delle virtù cristiane in modo eroico) oppure l’appellativo di Venerabile (in caso di morte per martirio).

Nel passaggio successivo il Venerabile dovrà compiere un miracolo per diventare Beato (l’ufficialità spetta al Papa). Infine, per diventare Santo, il Beato deve compiere un ulteriore miracolo dopo la beatificazione.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →