Il Santo del Giorno – San Marcello I (16 gennaio)

Per ogni giorno dell’anno esistono Santi che sono, per tradizione, più “importanti” di altri. Oggi si festeggia San Marcello I (16 gennaio)

Il Santo del Giorno - San Marcello I (16 gennaio)

Info sul Santo: San Marcello I

San Marcello I è una figura storica su cui esistono diverse versioni e confusione nei documenti antichi come il Martirologio Romano e Geronimiano, Catalogo Liberiano, Liber pontificalis. Alcuni studiosi sostengono che Marcello non sarebbe stato un vero Pontefice, ma un semplice prete romano che ha funzionato da reggente della Chiesa dopo la morte di Papa Marcellino nel 304. Tuttavia, il suo pontificato è ben attestato dalle fonti antiche e si sottolinea il suo comportamento verso i cosiddetti lapsi (cristiani che avevano rinnegato la fede a causa della persecuzione) dopo la fine della persecuzione, accogliendoli dopo un periodo di penitenza. Non esistono narrazioni attendibili sulla sua morte e il luogo della sua sepoltura è noto: il cimitero di Balbina lungo la via Ardeatina a Roma.

La storia del santo è tratta dal sito: santodelgiorno.it.

Gli altri Santi e Beati
  • Santi Berardo, Pietro, Accursio, Adiuto e Ottone
  • San José Vaz
  • Santa Priscilla di Roma
  • San Tiziano di Oderzo
  • San Dana (Danatte)
  • Santa Giovanna da Bagno di Romagna
  • Sant’ Onorato di Arles
  • Sant’ Onorato di Fondi
  • San Furseo

La lista completa dei santi di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Nota

Il processo di santificazione nella Chiesa Cattolica è divisa in fasi e di solito devono passare almeno 5 anni dopo la morte della persona che si è distinta in vita per fede e opere.

Si inizia con “Servo di Dio” (indica che in vita la persona si è distinta per “santità di vita”). Poi, bisogna attendere che la Congregazione per le cause dei Santi emetta il decreto che dimostri le virtù cristiane della persona. Virtù che possono essere di due tipi: eroicità delle vertù (dimistrazione delle virtù cristiane in modo eroico) oppure l’appellativo di Venerabile (in caso di morte per martirio).

Nel passaggio successivo il Venerabile dovrà compiere un miracolo per diventare Beato (l’ufficialità spetta al Papa). Infine, per diventare Santo, il Beato deve compiere un ulteriore miracolo dopo la beatificazione.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →