Wiechert Earthquake Station, la sfera che provoca terremoti

In un bosco in Germania esiste una sfera in grado di provocare terremoti. Si chiama Wiechert Earthquake Station

sfera che provoca terremoti
Gottinga, Germania – In un bosco esiste una stazione sismografica usata per studiare i terremoti costruita nel 1902 e ancora funzionante. Si chiama Wiechert Earthquake Station ed è una enorme sfera che provoca terremoti. E’ di acciaio, pesa circa 4 tonnellate ed è appesa ad una impalcatura alta 14 metri.

A vederla così sembra un’arma medioevale, ma in realtà è molto più recente e non ha finalità belliche. Fu costruita dal fisico tedesco Emil Wiechert per raccogliere dati e studiare la crosta terrestre.

A quei tempi non esistevano, per fortuna, le armi di distruzione di massa che esistono oggi. Ad esempio, i bombardamenti missilistici sono in grado provocare terremoti anche del terzo grado della scala Richter, mentre gli esperimenti nucleari possono provocare terremoti ancora più potenti.

Ritornando alla sfera, lo studioso Ludger Mintrop costruì l’impalcatura mentre la sfera di acciaio fu aggiunta da un allievo. L’esperimento consisteva nel lasciarla cadere e raccogliere dati sulle onde sismiche artificiali prodotte. E infatti la caduta della sfera provocò un terremoto.

Attualmente, ogni prima domenica del mese è possibile partecipare a visite guidate in cui la sfera viene lanciata cadere a terra provocando piccoli terremoti.

Wiechert Earthquake Station

immagine: © lastampa.it – video: © youtube.com

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →