Perché è fastidioso il rumore della goccia d’acqua che cade dal rubinetto?

La scienza ha risolto il fastidioso problema del rumore generato dalla goccia d’acqua che cade dal rubinetto

Perché è fastidioso il rumore della goccia d'acqua che cade dal rubinetto?
Rumore della goccia d’acqua che cade dal rubinetto. Gli scienziati dell’università di Cambridge hanno scoperto che il suono della goccia d’acqua che cade dal rubinetto non è causato dallo battere contro una superficie, ma dall’oscillazione delle micro bolle di aria intrappolate nella superficie dell’acqua.

Lo studio

La ricerca ha chiarito la meccanica del comportamento del fluido: quando la goccia colpisce la superficie, provoca la formazione di una cavità che si ritira velocemente a causa della tensione superficiale dell’acqua, formando una colonna di liquido. Ma proprio a causa della rapidità di quello che accade, una bolla d’acqua rimane intrappolata.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

L’idea di approfondire la sorgente del rumore è venuta a Anurag Agarwal, ricercatore del dipartimento di ingegneria dell’Università di Cambridge e coordinatore del Laboratorio di Acustica all’Emmanuel College.

Un amico aveva una piccola perdita sul tetto di casa, così gli venne voglia di mettere a punto un esperimento, utilizzando una telecamera ultra veloce, un microfono e un idrofono.

Durante le prove ha registrato centinaia di gocce e alla fine è stata trovata la risposta. Il rumore non è causato dall’urto dell’acqua, ma dall’oscillazione della piccola bolla d’acqua intrappolata, che costringe la superficie a vibrare e agendo come un pistone amplifica il suono. Però, non tutte le gocce che cadono danno fastidio. Per far sì che il volume sia alto e quindi udibile, la bolla deve trovarsi vicino alla base della cavità.

La soluzione

Gli studiosi hanno trovato 2 soluzioni:

  • Nel primo caso, hanno provato a sistemare un bastoncino nel punto in cui si forma la cavità: la bolla non è apparsa e si è ottenuto il silenzio.
  • Nel secondo caso, sono intervenuti sulla tensione superficiale dell’acqua, modificandola con l’aggiunta di un sapone: anche in questo caso c’è stato silenzio.

Video

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: