MobiLimb, il dito robot che si collega allo smartphone

Marc Teyssier è il ricercatore che ha inventato MobiLimb, il dito robot che si collega allo smartphone

MobiLimb
Parigi, Francia – Marc Teyssier, ricercatore della scuola di ingegneria Telecom Paristech, è l’inventore che ha realizzato MobiLimb, un dito robot che si collega allo smartphone e che dovrebbe aggiungere nuove funzionalità.

Motivo? Marc Teyssier lo ha spiegato così: “Il mio dottorato di ricerca riguarda il contatto nella comunicazione. Quando parliamo con le persone nella vita reale ci tocchiamo l’un l’altro per comunicare emozioni, ad esempio tramite un semplice colpetto sul braccio, o cose del genere. Ma per i dispositivi mobili e l’interazione in generale nei computer, non usiamo affatto il tatto. Quindi il mio punto di partenza è stato: come possiamo portare il tatto nelle interfacce uomo-macchina?“.

Il dito può essere attivato a distanza dagli amici per darti una “pacca” sul polso quando ti parlano. Ma non solo. Il dito può fungere da joystick, impugnatura, supporto, programmato per toccare una superficie, vibrare ogni volta che si riceve una notifica, per disegnare e fungere da torcia.

Nel video puoi scoprire tutte le altre funzionalità di MobiLimb

immagine: © flipboard.com – video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: