Fungo gigante di 8.900.000 metri quadrati, il più grande organismo vivente

L’Armillaria ostoyae, un fungo gigante che esisterebbe da oltre 2.400 anni, è il più grande organismo vivente

fungo gigante
Oregon, USA – E’ stato scoperto uno dei più antichi organismi sulla Terra, un fungo gigante che esisterebbe da oltre 2.400 anni. Si chiama Armillaria Ostoyae, copre circa 8.900.000 metri quadrati (1.665 campi di calcio) e approssimativamente potrebbe pesare dalle 7.500 tonnellate forse fino a 35.000 tonnellate.

E’ stato Greg Whipple, un dipendente del servizio forestale, a fare la scoperta nel 1988. Inizialmente non pensava che potesse essere così grande, poi il servizio forestale ha scavato campioni da molte aree della foresta e ovunque hanno trovato funghi. Test del DNA hanno rivelato che si trattava di un singolo organismo vivente.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Il fungo gigante si diffonde attraverso il sistema di radici della foresta e uccide tutto ciò che è sul suo percorso. Gli alberi spesso traggono vantaggio dalla presenza dei funghi, ma l’Armillaria Ostoyae si estende sotto la corteccia e fa marcire le radici, succhiando lentamente la vita dall’albero nel corso dei decenni.

Per questo motivo l’industria locale del legname odia questo fungo, perché distrugge il legno. Negli anni ’70, i ricercatori hanno tentato di eliminare il fungo su diversi terreni di prova e il metodo ha prodotto qualche risultato, ma l’approccio è molto costoso.

Armillaria ostoyae

immagine: e video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: