“Effetto Pinocchio”: il naso si accorcia quando si mente

La scienza ha dimostrato che il naso si accorcia quando si mente. Questa scoperta viene chiamata “Effetto Pinocchio“


“Effetto Pinocchio”: il naso si accorcia quando si mente. Secondo la scienza, quando si mente il naso non si allunga come nella celebre storia del burattino ma si accorcia. Questa scoperta arriva dalla Spagna. Quindi si potrà capire che si sta mentendo solo osservando i cambiamenti del naso.

Cos’è l'”effetto Pinocchio”

L’'”effetto Pinocchio” rivela una quasi impercettibile metamorfosi del viso e del naso mentre un soggetto mente. Tuttavia, il naso si accorcia, invece di allungarsi come nella celebre favola di Collodi.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Emilio Gómez Milán, il direttore della ricerca condotta in Spagna ha spiegato: “Bisogna pensare per mentire, il che aumenta la temperatura della fronte. Allo stesso tempo ci sentiamo ansiosi, il che abbassa la temperatura del naso“.

Com’è stato scoperto l’Effetto Pinocchio”

I ricercatori hanno sviluppato un test che utilizza la termografia per capire se una persona mente. Hanno chiesto a 60 studenti di chiamare al telefono la famiglia o il proprio partner e di dire una bugia: i risultati sono stati sconvolgenti.

I giovani durante la telefonata erano collegati ad alcuni strumenti per misurare la temperatura. Ogni qualvolta un individuo mentiva, la temperatura aumentava di 1,5 °C, mentre quella del naso diminuiva di 1,2 °C. L’abbassamento della temperatura scatenava anche una riduzione impercettibile del naso.

Il rilevatore di bugia termico ha rilevato la differenza di temperatura nell’80% dei soggetti del test, vantando un 10% di accuratezza in più rispetto al poligrafo (comunemente chiamato “macchina della verità”).

Con questo metodo abbiamo raggiunto l’obiettivo di aumentare l’accuratezza e ridurre il verificarsi di falsi positivi, cosa frequente con altri metodi come il poligrafo“, ha affermato Emilio Gómez Milán.

Video

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: