Un folle decapita la nipotina e corre in strada con la sua testa in mano

Appena uscito da un ospedale psichiatrico, torna a casa, decapita la nipotina e corre in strada con la testa in mano

Un folle decapita la nipotina e corre in strada con la sua testa in mano
Russia – Decapita la nipotina, appena uscito da un ospedale psichiatrico dove si trovava per un altro omicidio, e corre in strada con la testa in mano.

Il 42enne Mikhail Elinsky, appena uscito dall’ospedale, ha subito aggredito la bimba e sua madre, prima con delle coltellate e poi infierendo sulla neonata decapitandola. Infine, la corsa per la città semi nudo con la testa della bimba in mano. Alla fine il killer è stato ferito e fermato dalla polizia ed è morto poco dopo in ospedale.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La mamma della piccola e sorella dell’omicida aveva avvisato le autorità ed era certa che avrebbe scatenato la sua follia nei loro confronti.
Nessuno ci ha detto quando lo avrebbero rilasciato, nessuno ci ha dato la possibilità di difenderci“.

Il video della polizia che rincorre e cattura l’uomo

immagine: © blastingnews.com – video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: