Un uomo ha collezionato 676 multe ma è sempre irreperibile

Un vero e proprio record per il 32enne che ha collezionato 676 contravvenzioni per aver commesso violazioni al codice della strada

multe
Un 32enne di Napoli è stato da poco incoronato re delle multe. Motivo? Ha collezionato 676 contravvenzioni per aver commesso violazioni al codice della strada. Il recordman ha accumulato i verbali non solo per non aver rispettato il codice della strada, ma anche per essere stato puntualmente irreperibile.

Ma la sua “latitanza” non poteva durare per sempre. Infatti, la polizia Municipale di Napoli si è accorta che la collezione di multe stava diventando un po’ troppo corposa. Così, insieme a Agenzia delle Entrate, Enel, TIM e Italgas si sono date da fare per rintracciarlo, incrociando i dati. Dopo una lunga irreperibilità l’uomo è stato scovato sul posto di lavoro.

Portato al comando della Polizia Municipale gli sono state consegnate tutte le multe. Probabilmente, per un bel po’ potrà dimenticarsi la patente di guida dato che sicuramemente non esiste un articolo del codice della strada che non abbia infranto.

Il 32enne ha una residenza nel centro antico di Napoli e non ha mai lasciato Napoli, quindi forse poteva essere rintracciato prima dai vigili. Ma meglio tardi che mai.

immagine: © twitter.com

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →