Il castello di Arundel

Il castello di Arundel è una storica fortezza medievale situata ad Arundel, nel West Sussex

Il castello di Arundel
Il castello di Arundel. Il Castello di Arundel, situato nella contea del West Sussex in Inghilterra, è una struttura dal fascino ineguagliabile che evoca secoli di storia e mistero. Fondato nel XI secolo, questo maestoso castello è stato testimone di numerosi avvenimenti che hanno contribuito a plasmarne il carattere enigmatico e affascinante.

L’architettura imponente e le mura di pietra massiccia del Castello di Arundel raccontano di epoche passate, di guerre e di intrighi. Le sale impreziosite da opere d’arte e le torri che si ergono verso il cielo sono testimoni di una storia lunga e spesso tumultuosa.

Nonostante la sua magnificenza, il castello non è esente da leggende e storie di presunte manifestazioni paranormali. Si narra di voci udite tra le mura antiche, di passi che echeggiano nei corridoi vuoti e di ombre sfuggenti che sembrano evocare le gesta di chi ha abitato il castello nei secoli.

Tra le storie più celebri, si racconta di un fantasma che si dice sia l’anima di un cavaliere medievale. L’immagine di questo cavaliere armato, che attraversa i corridoi del castello, ha affascinato e spaventato visitatori e studiosi del paranormale.

Il Castello di Arundel continua ad essere un luogo di interesse per gli appassionati di fatti misteriosi e per coloro che sono affascinati dalla storia intrisa di enigmi. Le ricerche e le indagini condotte all’interno delle sue mura hanno contribuito a alimentare il fascino e la reputazione di questo castello come una delle location più suggestive e misteriose d’Inghilterra.

La storia del castello di Arundel

Il castello di Arundel è una storica e affascinante fortezza medievale situata ad Arundel, nel West Sussex. La sua storia è ricca di avvenimenti e trasformazioni nel corso dei secoli. In passato, il castello era di proprietà di varie famiglie nobili, ed è diventato un monumento classificato di primo grado. Esploriamo in dettaglio la sua affascinante storia.

Le origini del castello

Il castello di Arundel fu inaugurato nel 1067, sebbene ci siano fonti storiche che menzionano la sua esistenza già al tempo di Edoardo il Confessore (regno: 1042-1066). Il suo primo proprietario fu Roger Mortimer, I conte di Shrewsbury, che fu anche il primo Conte di Arundel per volontà di Guglielmo I d’Inghilterra.

Il periodo medievale

Durante il periodo medievale, il castello fu sottoposto a diverse fasi di ricostruzione e restauro. Inizialmente, il castello aveva una struttura in stile “Motte e bailey,” ma nel corso del tempo furono apportate molte modifiche per adattarlo ai gusti dei nobili dell’epoca. Gli Aubigny furono una delle famiglie che detennero il castello, contribuendo a ristrutturarlo e renderlo una residenza adeguata.

Il castello durante la guerra civile inglese

Durante la Guerra civile inglese, il castello di Arundel subì seri danni a causa dei conflitti tra le fazioni realiste e parlamentari. Questi danni richiesero ulteriori lavori di ristrutturazione nel XVIII e XIX secolo per ripristinare la sua grandezza.

La lunga tenuta degli Howard

Il castello passò attraverso varie generazioni, ma per gran parte del tempo rimase sotto il controllo della famiglia Howard. Questa famiglia nobiliare dedicò tempo e risorse alla sua manutenzione e restauro. Oltre al castello di Arundel, gli Howard avevano altre residenze, come la Norfolk House a Londra e una casa a Worksop.

Restauri e aggiornamenti

Nel corso dei secoli, il castello fu oggetto di numerosi lavori di restauro e aggiornamenti. Uno dei momenti significativi fu l’arrivo di Charles Howard, XI duca di Norfolk, che intraprese ingenti lavori di restauro a partire dal 1787. Durante il suo periodo di proprietà, vennero apportate molte modifiche alla struttura, inclusa l’aggiunta di una torre e la ricostruzione del corpo di guardia. Uno dei risultati di questo restauro fu la creazione della biblioteca, che è rimasta intatta come Howard l’aveva concepita.

La visita di Vittoria del Regno Unito

Nel 1846, la regina Vittoria del Regno Unito e il marito Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha decisero di fare una sosta al castello di Arundel. In vista della loro visita, il XIII duca di Norfolk, Henry Fitzalan-Howard, intraprese una serie di lavori per preparare il castello, compresi aggiornamenti e decorazioni per accogliere la coppia reale.

Il castello oggi

Attualmente, il castello di Arundel è residenza di Edward Fitzalan-Howard, XVIII duca di Norfolk, ed è aperto al pubblico. Parti del castello e dei suoi giardini possono essere visitate regolarmente. Inoltre, è stato creato un fondo economico per garantire la manutenzione continua del castello e la sua conservazione per le generazioni future.

La Leggenda

La leggenda del castello di Arundel è avvolta da mistero e fascino, e racconta di presunte presenze paranormali che hanno affascinato le persone per generazioni. Nel passato prossimo, esploreremo questa affascinante leggenda e le storie dei fantasmi che aleggia intorno al castello di Arundel.

Il Fantasma dell’Uomo in Blu

Uno dei fantasmi più celebri che si dice infesti il castello di Arundel è quello dell’Uomo in Blu. Questo misterioso cavaliere è solito apparire nella biblioteca del castello, indossando un’incantevole uniforme di seta. È stato avvistato più volte mentre si dedica alla lettura di classici letterari. La sua presenza misteriosa e il suo aspetto elegante hanno alimentato numerose leggende e racconti.

Il Fantasma del Giovane Ragazzo

Un altro spirito che si dice vaghi per il castello è quello di un giovane ragazzo. Si racconta che in vita sia stato trattato crudelmente e che sia morto in giovane età. Il suo spettro appare di tanto in tanto nelle cucine del castello, dove sembra essere impegnato nella pulizia di pentole e posate. La storia del giovane ragazzo è commovente e aggiunge un tocco di tristezza alla leggenda del castello di Arundel.

Il Fantasma della Donna Vestita di Bianco

La leggenda narra anche di una donna vestita di bianco che si toglie la vita lanciandosi dalla torre di Hiorne. Questo atto tragico sarebbe stato causato dal dolore di un amore non corrisposto. Il fantasma della donna appare dietro le finestre della torre, creando una sagoma bianca e spettrale. La sua presenza evoca una storia di passione e disperazione.

Il Fantasma dell’Uccello Bianco

Una leggenda insolita narra dell’apparizione di un uccello fantasma di colore bianco che volteggia nelle finestre degli appartamenti del castello. Si dice che questo uccello sia un presagio sinistro e annunci la morte imminente di un membro della famiglia Howard. La leggenda racconta che questo uccello sia stato avvistato poco prima della morte del duca di Norfolk nel 1917, aggiungendo un elemento di inquietudine alla storia.

I Suoni dei Cannoni Fantasma

Infine, nei dintorni del castello di Arundel si sono uditi suoni misteriosi di cannoni fantasma. Questi suoni sono attribuiti ai cannoni di Sir William Waller, che combatté con Oliver Cromwell nella guerra civile inglese del 1642 contro Carlo I. Il campo di battaglia si trovava vicino al castello, e si dice che questi suoni siano un ricordo di quei tragici eventi storici.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →