PJ Brewer-Laye, l’11enne che ha guidato l’auto della nonna che si era sentita male

PJ Brewer-Laye è un ragazzino di 11 anni ha guidato l’auto della nonna che si era sentita male ed è riuscito a portarla in salvo

PJ Brewer-Laye, l'11enne che ha guidato l'auto della nonna che si era sentita male
Indiana, USA – Ha guidato l’auto della nonna che si era sentita male. PJ Brewer-Laye, un ragazzino di 11 anni sembra essere perfettamente in grado di mantenere la calma nel momento del bisogno e l’ha dimostrato salvando la vita di sua nonna Angela. Infatti, nonostante la giovane età, ha avuto la prontezza di infilare le chiavi nella Mercedes-Benz della nonna e di guidare fino a casa.

La storia

Il piccolo PJ e la nonna Angela stavano camminando durante una delle solite passeggiate, quando la donna ha iniziato a sentirsi male: la sua vista si è annebbiata e il corpo ha cominciato a tremare, costringendola a sorreggersi contro un segnale stradale di stop. PJ ha fatto la cosa che riteneva più opportuna per aiutare sua nonna in quel momento di necessità, andare a recuperare l’auto parcheggiata qualche isolato più avanti.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Nonna Angela, che non si è accorta di niente, si è vista arrivare contro la sua Mercedes-Benz. Quando ha realizzato che al posto del guidatore c’era suo nipote, ha capito che era lì per “salvarla“. PJ l’ha aiutata a salire in auto e poi si è diretto verso casa nonostante fosse la sua prima volta al volante in strada.

Non era, però, la prima volta che PJ si ritrovava alla guida di una macchina. Il ragazzino, infatti, è un giovane pilota di go-kart e sa bene come muoversi al volante.

Nonostante non si sentisse bene, nonna Angela è riuscita a riprendere con lo smartphone l’impresa del nipote.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: