Il Coronavirus non è tra le principali cause di mortalità nel mondo

Ecco quali sono le prime 10 cause di mortalità nel mondo. Al primo posto non c’è il Coronavirus. La classifica

Il Coronavirus non è tra le principali cause di mortalità nel mondo
Principali cause di mortalità nel mondo. Le vittime del Coronavirus sono più di 200mila su un totale di oltre 3 milioni di infetti. Numeri importanti, che però ancora non pongono il virus tra le principali cause di mortalità.

Il Coronavirus non è tra le principali cause di mortalità nel mondo: la classifica

Negli ultimi mesi la pandemia causata dal Coronavirus ha fatto moltissime vittime, e tale è la portata di di questo virus che per un attimo potremmo aver dimenticato altre patologie preesistenti dagli esiti purtroppo altrettanto letali.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Per l’esattezza al momento il Coronavirus si trova al nono posto della macabra classifica delle principali cause di mortalità al mondo.

Lo rivela il sito Worldometer che, basandosi su dati forniti da OMS, Unicef ed altri organismi internazionali, fa una classifica.

  • Al primo posto la fame: responsabile di 3.294.331 vittime nel solo 2020. Circa 14 volte quelle causate dal Covid-19.
  • Al secondo e al terzo posto Fumo e alcool con 1.472.469 e 736.695 decessi.
  • Al quarto posto l’AIDS con 495.158 vittime.
  • Al quinti posto gli Incidenti d’auto con 397.609.
  • Al sesto posto i Suicidi con 315.862.
  • All’ottavo posto la Malaria con 288.917.
  • Al nono posto le Malattie legate all’acqua con 248.052.
  • Al decimo posto l’influenza stagionale, con 143.272 vittime.

Sebbene il Coronavirus non sia tra le principali cause di mortalità nel mondo, è bene ricordare di non sottovalutarne la pericolosità, data anche dalla facilità di trasmissione.

Fonte: lolnews.it

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: