Avvocato e cliente fanno sesso in piena udienza su Zoom

Avvocato e cliente sorpresi a fare sesso in piena udienza su Zoom. L’uomo aveva dimenticato la webcam accesa

Avvocato e cliente fanno sesso in piena udienza su Zoom
Avvocato e cliente fanno sesso in piena udienza su Zoom. L’uomo aveva dimenticato la webcam accesa e i presenti hanno provato ad avvertirlo. Qualcuno, invece, ha registrato l’intera scena, postando tutto online e il video ha fatto il giro del web.

La storia

L’avvocato Héctor Cipriano Paredes Robles, invece di concentrarsi sull’udienza che si stava tenendo tra giudici, avvocati e imputati (che hanno cercato di avvertirlo che tutto veniva registrato dalla videocamera del suo PC), è stato sorpreso a fare sesso con la sua cliente in piena udienza su Zoom.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

L’uomo ha dimenticato di disattivare la webcam, che lo ha ripreso in atteggiamenti inequivocabili con la sua cliente durante un’udienza di custodia cautelare virtuale tenuta in Perù (nella città di Junín) contro le persone coinvolte in una presunta organizzazione criminale, conosciuta come “La Z di Chanchamayo“.

L’avvocato è stato rimproverato dal capo della Corte di Investigazione Preparatoria di Pichanaki, Jhon Chahua Torres, e ha anche ordinato alla Procura di avviare un’indagine.

Marleny Karinna Espiritu, decano dell’Ordine degli avvocati di Junin, ha detto: “Respingiamo con forza questo comportamento diffuso dai media. Inoltre, esortiamo i membri ad agire con onorabilità, moralità, integrità e rispetto dei buoni costumi“.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...