Il Santo del Giorno – Battesimo di Gesù (8 gennaio)

Per ogni giorno dell’anno esistono Santi che sono, per tradizione, più “importanti” di altri. Oggi si festeggia Battesimo di Gesù (8 gennaio)

Il Santo del Giorno - Battesimo di Gesù (8 gennaio)

Info sul Santo: Battesimo di Gesù

Il Battesimo di Gesù è un evento narrato nei Vangeli del Nuovo Testamento. Secondo la tradizione cristiana, Gesù fu battezzato nel fiume Giordano da Giovanni Battista, che all’epoca stava predicando nel deserto della Giudea. Gesù si presentò a Giovanni e chiese di essere battezzato, nonostante Giovanni cercasse di dissuaderlo, affermando di essere lui a dover essere battezzato da Gesù. Tuttavia, Gesù insistette e così Giovanni lo battezzò nel fiume. Durante il Battesimo, Gesù vide il cielo aperto e lo Spirito Santo discendere su di lui sotto forma di colomba. Inoltre, una voce dal cielo disse: “Tu sei il mio figlio prediletto, in te mi sono compiaciuto”. Il Battesimo di Gesù è considerato un importante evento nella vita di Gesù e nella storia del cristianesimo, poiché rappresenta l’inizio del suo ministero pubblico.

La storia del santo è tratta dal sito: santodelgiorno.it.

Gli altri Santi e Beati
  • San Massimo di Pavia
  • Sant’ Alberto di Cashel
  • Sant’ Erardo di Ratisbona
  • San Giorgio il Chozibita
  • San Lorenzo Giustiniani
  • San Severino
  • Santi Luciano, Massimiano e Giuliano di Beauvais
  • Sant’ Apollinare di Ierapoli
  • San Nathalan

La lista completa dei santi di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Nota

Il processo di santificazione nella Chiesa Cattolica è divisa in fasi e di solito devono passare almeno 5 anni dopo la morte della persona che si è distinta in vita per fede e opere.

Si inizia con “Servo di Dio” (indica che in vita la persona si è distinta per “santità di vita”). Poi, bisogna attendere che la Congregazione per le cause dei Santi emetta il decreto che dimostri le virtù cristiane della persona. Virtù che possono essere di due tipi: eroicità delle vertù (dimistrazione delle virtù cristiane in modo eroico) oppure l’appellativo di Venerabile (in caso di morte per martirio).

Nel passaggio successivo il Venerabile dovrà compiere un miracolo per diventare Beato (l’ufficialità spetta al Papa). Infine, per diventare Santo, il Beato deve compiere un ulteriore miracolo dopo la beatificazione.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →