Il Santo del Giorno – Conversione di San Paolo Apostolo (25 gennaio)

Conversione di San Paolo Apostolo è il santo del giorno più importante che per tradizione si festeggia oggi 25 gennaio

Il Santo del Giorno - Conversione di San Paolo Apostolo (25 gennaio)

Info sul Santo: Conversione di San Paolo Apostolo

La conversione di San Paolo è uno degli eventi più importanti della storia del cristianesimo. È il momento in cui un persecutore accanito dei cristiani si converte e diventa uno dei più grandi apostoli di Cristo.

Paolo, o Saulo come era chiamato prima della conversione, era un ebreo della tribù di Beniamino, nato a Tarso, in Cilicia. Era un fariseo osservante e un fervente sostenitore della legge mosaica. Era anche un persecutore dei cristiani, convinto che stessero sovvertendo la religione ebraica.

Un giorno, mentre era diretto a Damasco per arrestare e portare a Gerusalemme i cristiani che vivevano lì, Saulo fu colpito da una luce abbagliante. Cadde a terra e sentì una voce che gli diceva: “Saulo, perché mi perseguiti?”.

Paolo chiese alla voce chi fosse e la voce rispose: “Io sono Gesù, che tu perseguiti”.

Paolo fu cieco per tre giorni e, durante quel tempo, si convertì al cristianesimo. Fu battezzato da Anania, un cristiano di Damasco, e iniziò a predicare il vangelo.

Paolo divenne uno dei più grandi missionari della storia del cristianesimo. Viaggiò per tutto il mondo, predicando il vangelo e fondando nuove chiese. Scrisse anche molte lettere, che sono raccolte nel Nuovo Testamento.

La conversione di Paolo è un esempio di come la grazia di Dio può trasformare una persona. Paolo era un uomo violento e ostile, ma la grazia di Dio lo rese un uomo amorevole e gentile.

La conversione di Paolo è anche un esempio di come il cristianesimo può cambiare il mondo. Paolo è stato uno dei principali responsabili della diffusione del cristianesimo in tutto il mondo.

Il significato della conversione di Paolo

La conversione di Paolo ha un significato profondo per tutti i cristiani. È un esempio di come la grazia di Dio può cambiare la vita di una persona. È anche un esempio di come il cristianesimo può cambiare il mondo.

La conversione di Paolo ci insegna che:
Dio è misericordioso e perdona tutti coloro che si pentono dei loro peccati.
La grazia di Dio è potente e può trasformare anche le persone più difficili.
Il cristianesimo è un messaggio di amore e di speranza che può cambiare il mondo.

La storia del santo è tratta dal sito: santodelgiorno.it.

Gli altri Santi e Beati
  • Santi Proietto ed Amarino
  • Sant’ Anania di Damasco
  • Sant’ Artema di Pozzuoli

La lista completa dei santi di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Nota

Il processo di santificazione nella Chiesa Cattolica è divisa in fasi e di solito devono passare almeno 5 anni dopo la morte della persona che si è distinta in vita per fede e opere.

Si inizia con “Servo di Dio” (indica che in vita la persona si è distinta per “santità di vita”). Poi, bisogna attendere che la Congregazione per le cause dei Santi emetta il decreto che dimostri le virtù cristiane della persona. Virtù che possono essere di due tipi: eroicità delle vertù (dimistrazione delle virtù cristiane in modo eroico) oppure l’appellativo di Venerabile (in caso di morte per martirio).

Nel passaggio successivo il Venerabile dovrà compiere un miracolo per diventare Beato (l’ufficialità spetta al Papa). Infine, per diventare Santo, il Beato deve compiere un ulteriore miracolo dopo la beatificazione.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →