Il Santo del Giorno – Santa Brigida d’Irlanda (1 febbraio)

Santa Brigida d’Irlanda è il santo del giorno più importante che per tradizione si festeggia oggi 1 febbraio

Il Santo del Giorno - Santa Brigida d'Irlanda (1 febbraio)

Info sul Santo: Santa Brigida d’Irlanda

Santa Brigida d’Irlanda, nata probabilmente verso la metà del V secolo, è una delle figure più importanti della storia irlandese. È venerata come santa dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa anglicana e dalla Chiesa ortodossa.

La sua vita
Brigida nacque a Fochairt, vicino a Dundalk, in Irlanda. Suo padre era un re pagano e sua madre era cristiana. Brigida fu educata dalla madre e fin da piccola mostrò un grande interesse per la religione.

All’età di 15 anni, Brigida si consacrò a Dio e fondò un monastero a Kildare. Il monastero di Kildare divenne un importante centro religioso e culturale in Irlanda. Brigida fu una figura importante nell’evangelizzazione dell’Irlanda e fu anche una pioniera dell’educazione femminile.

I suoi miracoli
A Brigida furono attribuiti molti miracoli. Si dice che abbia guarito i malati, resuscitato i morti e fermato le tempeste. Uno dei suoi miracoli più famosi è quello di aver fatto spuntare un fuoco dal terreno per riscaldare i suoi discepoli.

La sua morte
Brigida morì a Kildare il 1º febbraio 525. Fu sepolta nella chiesa di Kildare, che divenne un importante luogo di pellegrinaggio.

Il suo culto
Il culto di Santa Brigida è molto diffuso in Irlanda. Il suo giorno di festa è il 1º febbraio.

Brigida: una santa leggendaria e pastorale

Santa Brigida è una figura complessa e affascinante. È una santa leggendaria, ma anche una santa pastorale. I suoi miracoli sono spesso interpretati come simboli della sua fede e della sua compassione.

Brigida è un’importante figura per l’Irlanda e per il mondo cristiano. Il suo esempio ci insegna che l’amore e la compassione sono le forze più potenti del mondo.

La storia del santo è tratta dal sito: santodelgiorno.it.

Gli altri Santi e Beati
  • Santa Brigida d’Irlanda
  • Sant’ Orso di Aosta
  • San Severo di Ravenna
  • San Sigiberto (Sigisberto) III il Giovane
  • Sant’ Enrico (Henry) Morse
  • Sant’ Agrippano

La lista completa dei santi di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Nota

Il processo di santificazione nella Chiesa Cattolica è divisa in fasi e di solito devono passare almeno 5 anni dopo la morte della persona che si è distinta in vita per fede e opere.

Si inizia con “Servo di Dio” (indica che in vita la persona si è distinta per “santità di vita”). Poi, bisogna attendere che la Congregazione per le cause dei Santi emetta il decreto che dimostri le virtù cristiane della persona. Virtù che possono essere di due tipi: eroicità delle vertù (dimistrazione delle virtù cristiane in modo eroico) oppure l’appellativo di Venerabile (in caso di morte per martirio).

Nel passaggio successivo il Venerabile dovrà compiere un miracolo per diventare Beato (l’ufficialità spetta al Papa). Infine, per diventare Santo, il Beato deve compiere un ulteriore miracolo dopo la beatificazione.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →