Accadde oggi 3 febbraio

L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo

Accadde oggi 3 febbraio
L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo.

Omicidio di Giulio Regeni

Il 25 gennaio 2016, Giulio Regeni, un dottorando italiano dell’Università di Cambridge, scompare al Cairo, in Egitto. Il suo corpo senza vita viene ritrovato il 3 febbraio successivo, con evidenti segni di tortura. La sua morte scatena un’ondata di indignazione in Italia e nel mondo, e apre un’inchiesta complessa e controversa che dura ancora oggi.

Giulio Regeni si trova al Cairo per svolgere ricerche sul tema dei sindacati indipendenti in Egitto. Il 25 gennaio 2016, giorno del quinto anniversario delle proteste di piazza Tahrir, esce di casa per recarsi al Cairo Metro e non fa più ritorno. Il suo corpo viene ritrovato nove giorni dopo, il 3 febbraio, nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziani.

Il corpo di Giulio Regeni presenta evidenti segni di tortura. La madre lo riconosce solo “dalla punta del naso” e descrive il suo volto come “martoriato” e “con tutto il male del mondo”. Le incisioni di lettere dell’alfabeto sulla sua pelle, pratica di tortura già documentata come tratto distintivo della polizia egiziana, puntano il dito contro il regime di al-Sisi.

Le indagini sull’omicidio di Giulio Regeni sono affidate alla procura di Roma. La collaborazione con le autorità egiziane si rivela però difficile e costellata di depistaggi. L’Italia accusa l’Egitto di non aver fatto tutto il necessario per far luce sulla vicenda e di aver ostacolato le indagini. Le tensioni diplomatiche tra i due Paesi crescono considerevolmente.

Il Parlamento europeo sottolinea come l’omicidio di Giulio Regeni non sia un caso isolato, ma si inserisca in un contesto di torture, morti in carcere e sparizioni forzate avvenute in Egitto negli ultimi anni. La repressione del regime di al-Sisi contro la dissidenza e i diritti umani è sotto accusa da parte di diverse organizzazioni internazionali.

La famiglia di Giulio Regeni e la comunità italiana chiedono a gran voce verità e giustizia. In Italia si susseguono manifestazioni e iniziative per ricordare il giovane ricercatore e per tenere alta l’attenzione sulla sua tragica morte.

Ad oggi, non è stato ancora trovato un colpevole per l’omicidio di Giulio Regeni. Le indagini procedono a rilento e la verità resta avvolta nel mistero. La morte di Giulio Regeni rappresenta una ferita profonda per l’Italia e un monito inquietante sulla situazione dei diritti umani in Egitto.

La biografia breve è tratta dal sito: mondi.it/almanacco.

Altri accadimenti:
  • 474 – Alla morte di Leone I il Trace, diventa imperatore d’Oriente il nipote Leone II;
  • 1451 – Muore Murad II, sultano dell’Impero ottomano, gli succede il figlio Mehmed II;
  • 1488 – Il navigatore portoghese Bartolomeo Diaz sbarca nella Baia di Mossel dopo aver doppiato il Capo di Buona Speranza all’estremità meridionale dell’Africa, diventando il primo europeo noto ad essersi spinto così a sud;
  • 1783 – Guerra d’indipendenza americana: la Spagna riconosce l’indipendenza degli Stati Uniti;
  • 1787 – La Ribellione di Shays viene schiacciata, ponendo fine alla sollevazione che porterà ai negoziati che produrranno la stesura della Costituzione degli Stati Uniti;
  • 1809 – Viene creato il Territorio dell’Illinois;
  • 1815 – Viene creata la prima fabbrica di formaggio in Svizzera;
  • 1830 – L’indipendenza della Grecia è confermata nel Protocollo di Londra;
  • 1831 – A Modena il duca Francesco IV D’Asburgo-Este sventa la sommossa rivoluzionaria organizzata da Ciro Menotti;
  • 1867 – Il principe Mutshuhito viene eletto imperatore del Giappone;
  • 1870 – Viene approvato il XV emendamento della Costituzione degli Stati Uniti;
  • 1871 – La capitale d’Italia viene trasferita da Firenze a Roma;
  • 1913 – Viene ratificato il XVI emendamento, della Costituzione degli Stati Uniti, che autorizza il governo federale a imporre e incassare la tassa sul reddito;
  • 1916 – L’edificio del Parlamento canadese viene distrutto da un incendio;
  • 1917 – Prima guerra mondiale: gli Stati Uniti rompono le relazioni diplomatiche con la Germania, il giorno dopo l’annuncio tedesco di una politica di guerra sottomarina indiscriminata;
  • 1945 – Seconda guerra mondiale: l’Unione Sovietica accetta di entrare nel teatro del Pacifico contro l’Impero giapponese;
  • 1957 – Prende avvio sulla rete Rai Programma Nazionale il contenitore Carosello, che negli anni diverrà indice di cambiamento delle abitudini degli italiani a causa (o grazie) alla televisione;
  • 1959 – In un incidente aereo perdono la vita Buddy Holly, Ritchie Valens e The Big Bopper. La data, grazie soprattutto alla hit American Pie di Don McLean divenne nota come “Il giorno in cui morì la musica”;
  • 1966 – La navetta sovietica Luna 9 effettua il primo allunaggio;
  • 1969 – Al Cairo, Yasser Arafat viene nominato capo dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina dal Congresso Nazionale Palestinese;
  • 1972 – Le prime Olimpiadi invernali disputate in Asia si aprono a Sapporo (Giappone);
  • 1984 – Lo Space Shuttle Challenger parte per la decima missione del Programma Space Shuttle;
  • 1985 – Desmond Tutu diventa il primo vescovo anglicano nero di Johannesburg;
  • 1986 – Viene fondata la Pixar;
  • 1988 – Scandalo Iran-Contra: la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti d’America rigetta la richiesta del presidente Ronald Reagan per lo stanziamento di 36,25 milioni di dollari di aiuti ai Contras del Nicaragua;
  • 1989 – Dopo un attacco di cuore, P. W. Botha lascia la presidenza del Sudafrica;
  • 1989 – Un commando di militari mette fine in Paraguay alla dittatura di Alfredo Stroessner, al potere dal 1954;
  • 1991 – Viene sciolto il Partito Comunista Italiano, dividendosi in Partito Democratico della Sinistra e Partito della Rifondazione Comunista;
  • 1998
  • Incidente della funivia del Cermis: un Grumman EA-6B Prowler, aereo militare statunitense al comando del capitano Richard J. Ashby, partito dalla Base aerea di Aviano, trancia il cavo della funivia del Cermis, in Val di Fiemme. L’incidente provocò la morte di 19 passeggeri e del manovratore;

    Karla Faye Tucker è la prima donna giustiziata negli USA dal 1984;

  • 2011 – Internet esaurisce gli indirizzi IPv4. Protocollo di base per il funzionamento di Internet stesso;
  • 2015 – Il 12º presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella si insedia con cerimonia solenne;
  • 2016 – In Egitto, nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziani, viene ritrovato il corpo martoriato di Giulio Regeni.

La lista completa degli accadimenti di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →