Accadde oggi 26 febbraio

L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo

Accadde oggi 26 febbraio
L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo.

Watson-Watt dimostra il funzionamento del radar

Alla fine degli anni Venti del XX secolo, diverse ricerche scientifiche esploravano le potenzialità delle onde radio per la rilevazione di oggetti a distanza. In questo contesto, il fisico britannico Robert Watson-Watt compì una scoperta rivoluzionaria che cambiò il corso della storia militare e tecnologica.

Incaricato dall’Ufficio Meteorologico del Regno Unito di studiare un sistema per la mappatura dei temporali, Watson-Watt sviluppò un metodo per captare i segnali radio generati dai fulmini. Intuendo il potenziale militare di questa tecnologia, il governo inglese avviò un progetto di ricerca in collaborazione con l’illustre fisico Edward Victor Appleton.

Il punto di svolta si verificò quando Watson-Watt ideò un sistema per visualizzare su uno schermo i segnali radio riflessi dagli oggetti, tracciando la loro durata di propagazione. La prima dimostrazione del radar, avvenuta il 26 febbraio 1935, rappresentò un successo strepitoso: Watt riuscì a captare l’esatta posizione di un aereo in condizioni di scarsa visibilità.

Nel giro di pochi anni, la Gran Bretagna si dotò di una rete di stazioni radar che garantiva la sorveglianza aerea a 120 km di distanza. Questa tecnologia si rivelò un’arma formidabile durante la Seconda Guerra Mondiale, consentendo agli inglesi di intercettare i bombardieri tedeschi e di contrastare efficacemente l’invasione nazista.

Sebbene il merito dell’invenzione del radar moderno sia universalmente riconosciuto a Watson-Watt, è doveroso ricordare il contributo pionieristico di Guglielmo Marconi. Già nel 1922, Marconi aveva annunciato la sua idea di un dispositivo per la visione notturna e la navigazione in condizioni di scarsa visibilità. La mancanza di finanziamenti e di un’industria elettronica nazionale italiana ritardarono lo sviluppo del radar in Italia, che arrivò solo nel 1950.

La dimostrazione del radar di Watson-Watt del 1935 segnò una svolta epocale nella storia della tecnologia. Il radar ha avuto un impatto rivoluzionario sulla navigazione aerea e marittima, diventando uno strumento indispensabile per la sicurezza e il controllo del traffico. La storia del radar è anche un esempio di come la ricerca scientifica possa avere ricadute concrete e di come la collaborazione internazionale sia fondamentale per il progresso tecnologico.

La biografia breve è tratta dal sito: mondi.it/almanacco.

Altri accadimenti:
  • 364 – I generali dell’esercito romano acclamano imperatore Valentiniano I;
  • 1154 – A Palermo muore Ruggero II di Sicilia primo re di Sicilia e fondatore del Regno;
  • 1266 – Battaglia di Benevento: le forze francesi di Carlo I d’Angiò sopraffanno una forza combinata tedesco-siciliana;
  • 1561 – Viene fondata la città di Santa Cruz de la Sierra in Bolivia;
  • 1606 – Scoperta l’Australia ad opera del navigatore olandese Willem Janszoon;
  • 1658 – Con la firma del Trattato di Roskilde la Danimarca-Norvegia cede ampi territori alla Svezia;
  • 1794 – Il Primo palazzo di Christiansborg a Copenaghen viene distrutto da un incendio;
  • 1815 – Napoleone fugge dall’Isola d’Elba;
  • 1909 – Il Kinemacolor, il primo processo riuscito di film a colori, proietta a Londra A Visit to the Seaside, il primo film a colori proiettato in pubblico;
  • 1922 – Inizia il governo di Luigi Facta, l’ultimo prima dell’avvento del Fascismo in Italia;
  • 1935 – Viene costituita la Luftwaffe;
  • 1947 – In Jugoslavia il generale tedesco Alexander Löhr viene condannato a morte per crimini di guerra nei confronti di civili jugoslavi e fucilato;
  • 1956 – Termina il XX Congresso del PCUS, in cui Nikita Krusciov inizia la “destalinizzazione” dell’Unione Sovietica;
  • 1971 – Hanno inizio i Moti dell’Aquila, una sommossa popolare che finirà dopo tre giorni;
  • 1982 – Iniziano le trasmissioni di Radio Italia la prima radio privata caratterizzata da una programmazione di sola musica italiana;
  • 1991
    Guerra del Golfo: su Radio Baghdad, il leader iracheno Saddam Hussein annuncia il ritiro delle truppe irachene dal Kuwait;
    Tim Berners-Lee rilascia WorldWideWeb, il primo browser ed editor web WYSIWYG;
  • 1993 – Un’autobomba esplode sotto la torre settentrionale del World Trade Center di New York causando la morte di 6 persone e il ferimento di diverse centinaia;
  • 1999 – Viene lanciato il Pentium III;
  • 2001 – I 15 Stati dell’Unione europea firmano il Trattato di Nizza;
  • 2006 – Giornata di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali svoltisi a Torino.

La lista completa degli accadimenti di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →