Accadde oggi 22 gennaio

L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo

Accadde oggi 22 gennaio
L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo.

Gli Alleati sbarcano ad Anzio

Nella notte del 22 gennaio l’esercito alleato diede vita a un’imponente operazione militare che si rivelò ben più ardua del previsto, causando migliaia di perdite tra le file dei “liberatori”. Lo sbarco di Anzio (nel Lazio), noto anche come Operazione Shingle, venne ricordato come una delle fasi più drammatiche della Seconda guerra mondiale combattute sul territorio italiano.

Dopo i primi risultati positivi della Campagna d’Italia (che aveva visto Inglesi e Americani sbarcare in Sicilia e in Calabria e respingere gradualmente i Tedeschi verso il centro), di fronte allo stallo dell’offensiva di terra, rallentata dai tentativi respinti di conquistare Montecassino, si studiò una strategia alternativa.

Nel corso della conferenza di Marrakech del 7-8 gennaio, il primo ministro inglese Winston Churchill e il presidente USA Franklin D. Roosevelt pianificarono l’Operazione Shingle (in italiano “ciottoli di spiaggia”). In pratica, con lo sbarco sulla spiaggia di Anzio, a soli 40 km da Roma, erano convinti di aggirare la linea Gustav delle truppe germaniche che tagliava in due l’Italia (dalla foce del Garigliano, ad Ortona, passando per Cassino), e lanciare l’offensiva verso Nord.

Il D-Day venne fissato per il 22 gennaio. Alle ore 2,45 un convoglio di 374 navi sbarcava la I Divisione Britannica sul tratto di costa fra le Torri Caldara e San Lorenzo, mentre la III divisione Americana puntava sull’arco costiero compreso tra Nettuno e Torre Astura, noti con i nomi in codice di Peter Beach e X Ray Beach. Il comando delle operazioni era affidato al generale John P. Lucas.

La strenua resistenza dei battaglioni tedeschi agli ordini del comandante Albert Kesselring da un lato, le abbondanti piogge con il conseguente allagamento della zona dall’altro, resero le operazioni più difficili del previsto. Ne seguirono feroci battaglie, che si risolsero a favore degli alleati soltanto verso la fine di maggio.

Si arrivò al trionfo di domenica 4 giugno: mentre i Tedeschi ripiegavano al di là della linea Gotica (che dalle attuali Massa e Carrara arrivava alla costa adriatica di Pesaro, passando attraverso le Alpi Apuane e gli Appennini modenese e bolognese), il generale Mark Wayne Clark, della V Armata americana, entrò nella Capitale tra la folla festante.

Ricordata come un successo da alcuni storici, come un fallimento da altri, lo Sbarco di Anzio provocò gravi perdite da ambo le parti: circa 30.000 uomini tra i soldati americani, 12.000 le vittime inglesi, 25.000 quelle tedesche. Tra le forze alleate, perse la vita E. F. Waters, padre di Roger Waters, ex bassista dei Pink Floyd. L’episodio ispirò a quest’ultimo le canzoni dell’album “The Wall”, tra i migliori in assoluto nella storia del rock.

La biografia breve è tratta dal sito: mondi.it/almanacco.

Altri accadimenti:
  • 1506 – Arriva a Roma il primo contingente di Guardie Svizzere, composto da 150 uomini.
  • 1517 – L’impero ottomano di Selim I sconfigge il sultanato mamelucco e conquista l’attuale Egitto nella battaglia di Ridaniya.
  • 1771 – La Spagna cede le Isole Falkland al Regno Unito.
  • 1824 – Gli Ashanti schiacciano le forze britanniche nella Costa d’Oro.
  • 1840 – I coloni britannici raggiungono la Nuova Zelanda.
  • 1863 – In Polonia, Lituania e Bielorussia scoppia la Rivolta di gennaio. Lo scopo del movimento nazionale è quello di ricostituire la Confederazione polacco-lituana e liberarsi dall’occupazione della Russia.
  • 1879 – Guerra anglo-zulu: truppe Zulu sconfiggono le truppe britanniche nella battaglia di Isandlwana.
  • 1899 – I capi di sei colonie australiane si incontrano a Melbourne per parlare della confederazione.
  • 1901 – Edoardo VII diventa re dopo la morte della madre, Vittoria del Regno Unito.
  • 1905 – La ‘Domenica di sangue’ di San Pietroburgo, dà il via alla rivoluzione del 9 gennaio 1905 (calendario ortodosso).
  • 1911 – Inaugurazione dello Stadio del Genoa (poi dal 1933 denominato Stadio Luigi Ferraris), il più antico stadio italiano, a tutt’oggi in uso.
  • 1917 – Prima guerra mondiale: il presidente statunitense Woodrow Wilson chiede una “pace senza vittoria” in Europa.
  • 1924 – Ramsay MacDonald diventa il 1º primo ministro del Regno Unito laburista.
  • 1941 – Seconda guerra mondiale: il Regno Unito strappa Tobruk alle forze dell’Asse nell’Operazione Compass.
  • 1944 – Seconda guerra mondiale: gli Alleati iniziano l’Operazione Shingle (Sbarco di Anzio).
  • 1945 – Seconda guerra mondiale: l’11ª divisione corazzata della III° armata statunitense attraversa il confine lussemburghese.
  • 1947 – Paul Ramadier diventa primo ministro di Francia.
  • 1957 – L’esercito israeliano si ritira dalla Penisola del Sinai (aveva cercato di invadere l’Egitto il 29 ottobre 1956).
  • 1962 – L’Organizzazione degli Stati americani (OAS) sospende Cuba.
  • 1963 – Trattato dell’Eliseo tra Francia e Germania.
  • 1970 – Primo volo commerciale di un Boeing 747, da New York a Londra in 6 ore.
  • 1973
    La Corte suprema degli Stati Uniti emette la sentenza del caso Roe vs Wade, che cancella le leggi statali che limitano l’aborto ai primi sei mesi di gravidanza.
    George Foreman interrompe l’imbattibilità di Joe Frazier nella sua carriera professionistica di campione del mondo dei pesi massimi di pugilato.
  • 1980 – Andrei Sakharov viene arrestato a Mosca.
  • 1983 – Björn Borg lascia la sua carriera nel tennis dopo aver vinto consecutivamente cinque Tornei di Wimbledon.
  • 1984 – Viene presentato il primo computer Apple Macintosh, con uno spot durante il XVIII° Superbowl.
  • 1987 – Il politico della Pennsylvania Budd Dwyer si suicida in diretta televisiva.
  • 1992
    Forze ribelli occupano la stazione radio nazionale dello Zaire, a Kinshasa, e trasmettono una richiesta per le dimissioni del governo.
    Roberta Bondar diventa la prima donna canadese nello spazio.
  • 1997 – Madeleine Albright diventa la prima donna Segretario di Stato degli USA, dopo essere stata confermata dal Senato degli Stati Uniti.
  • 1998 – Theodore Kaczynski (alias Unabomber) si dichiara colpevole e accetta la condanna all’ergastolo.
  • 2003 – I Paesi Bassi votano per un nuovo parlamento dopo che il precedente era rimasto in carica per soli 86 giorni.
  • 2006 – Evo Morales, eletto con oltre il 53% dei voti, diventa il primo presidente indio della Bolivia.
  • 2008 – Il corpo dell’attore australiano Heath Ledger viene trovato senza vita nel suo appartamento a New York.
  • 2009 – Hillary Clinton viene confermata dal Senato degli Stati Uniti come Segretario di Stato.
  • 2018
    George Weah giura come presidente della Liberia succedendo a Ellen Johnson Sirleaf.
    Libia: a Bengasi un attentato terroristico di una cellula terroristica dello Shura Council of Benghazi Revolutionary, coalizione di milizie integraliste islamiche, compiuto con due autobomba, uccide 22 persone e ne ferisce 43.
  • 2019 – L’aereo privato che trasportava l’attaccante argentino Emiliano Sala da Nantes a Cardiff scompare dai radar nei cieli dello Stretto della Manica senza lasciare tracce.

La lista completa degli accadimenti di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →