Accadde oggi 21 marzo

L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo

Accadde oggi 21 marzo
L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo.

Prima attrice italiana a ricevere l’Oscar

Il 21 marzo 1956, una data scolpita nella memoria del cinema italiano. Anna Magnani, la “Nannarella” romana, conquista l’ambita statuetta d’oro come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in “La rosa tatuata”. Un trionfo che la consacra prima donna italiana a ricevere l’Oscar e la proietta nell’olimpo delle star di Hollywood.

Nata a Roma nel 1908, Anna Magnani si afferma sin dai primi anni come attrice di grande talento. Il suo temperamento passionale e la sua verve travolgente la rendono un’icona del neorealismo italiano, in film come “Roma città aperta” e “Bellissima”.

Nel 1955, lo sceneggiatore Tennessee Williams la vuole protagonista ne “La rosa tatuata”. La Magnani accetta la sfida e si trasferisce a Hollywood per le riprese. Il film racconta la storia di Serafina Delle Rose, una donna siciliana immigrata in America, che affronta il dolore della perdita del marito e la scoperta di un tradimento.

La Magnani offre un’interpretazione di rara intensità, dando vita a un personaggio complesso e sfaccettato. La sua Serafina è una donna forte e fragile allo stesso tempo, capace di amare con passione e di ribellarsi alle avversità.

Il 21 marzo 1956, la Magnani non è presente alla cerimonia degli Oscar. Non crede alla sua nomination e pensa a uno scherzo quando viene avvertita telefonicamente. Solo quando Marisa Pavan, sua coprotagonista nel film, le porta la statuetta a casa, realizza la portata del suo trionfo.

L’Oscar alla Magnani rappresenta un momento di grande orgoglio per l’Italia. È la prima volta che un’attrice italiana riceve questo prestigioso riconoscimento, aprendo la strada ad altre interpreti di talento come Sofia Loren.

Anna Magnani è stata un’attrice unica e irripetibile. La sua carriera, costellata di successi e di ruoli memorabili, l’ha resa una delle icone più luminose del cinema italiano e internazionale. Il suo Oscar rimane un simbolo del suo talento straordinario e della sua forza dirompente.

La Magnani ha avuto una carriera ricca e costellata di successi. Ha lavorato con alcuni dei più grandi registi del suo tempo, come Roberto Rossellini e Luchino Visconti, e ha interpretato ruoli memorabili in film come “Roma città aperta”, “Bellissima” e “Mamma Roma”.

La Magnani era un’attrice amata dal pubblico, non solo per il suo talento, ma anche per la sua personalità autentica e schietta. Era una donna del popolo, che non aveva paura di mostrare le sue fragilità e le sue contraddizioni.

Anna Magnani è scomparsa nel 1973, ma la sua eredità artistica rimane viva e immortale. È stata una pioniera del cinema italiano e una delle attrici più talentuose del suo tempo. Il suo Oscar è un simbolo del suo immenso talento e della sua influenza sulla storia del cinema.

La biografia breve è tratta dal sito: mondi.it/almanacco.

Altri accadimenti:

1413 – Enrico V diventa re d’Inghilterra
1556 – A Oxford, l’arcivescovo di Canterbury Thomas Cranmer è messo al rogo quale eretico.
1788 – Un devastante incendio distrugge buona parte di New Orleans
1800 – Incoronazione nella Basilica di San Giorgio Maggiore, già sede del conclave, del nuovo Papa Pio VII. L’imperatore d’Austria Francesco II, dopo aver chiesto inutilmente al nuovo pontefice la cessione delle Legazioni di Bologna, Ferrara, Imola e Ravenna, aveva vietato contrariato la cerimonia nella Basilica di San Marco.
1804 – In Francia Napoleone Bonaparte promulga il Code civil des Français, primo tentativo di raccogliere l’intero diritto privato vigente in un’unica fonte normativa scritta.
1849 – Durante la prima guerra d’indipendenza italiana ha luogo la battaglia della Sforzesca.
1871 – Otto von Bismarck diventa cancelliere del Reich
1910 – Viene formalizzata la nascita della Serenissima Gran Loggia d’Italia-Comunione di Piazza del Gesù dalla scissione con il Grande Oriente d’Italia operata dal sovrano Saverio Fera, avvenuta l’8 luglio 1908
1918 – Prima guerra mondiale: inizia l’Offensiva di primavera conosciuta anche come Kaiserschlacht (in italiano “battaglia per l’Imperatore”)
1919 – Proclamazione della Repubblica Sovietica Ungherese.
1933 – Dachau, il primo Campo di concentramento nazista viene completato
1935 – La Persia viene rinominata Iran
1945 – Seconda guerra mondiale: intervento delle truppe inglesi a Mandalay, Burma
1952 – Alan Freed presenta il primo concerto di rock and roll a Cleveland, Ohio
1960 – Apartheid: Massacro di Sharpeville, Sudafrica: la polizia apre il fuoco su un gruppo di dimostranti di colore uccidendone sessantanove e ferendone 180
1963 – Chiude il penitenziario federale USA di Alcatraz situato su un’isola della Baia di San Francisco
1965 – Programma Ranger: la NASA lancia il Ranger 9
1980 – Il presidente statunitense Jimmy Carter annuncia il boicottaggio degli Stati Uniti ai XXII° Giochi olimpici di Mosca in segno di protesta contro l’invasione sovietica in Afghanistan
1990 – La Namibia ottiene l’indipendenza dal Sudafrica dopo settantacinque anni
1998 – L’ex magistrato del pool di Mani Pulite Antonio Di Pietro fondò il partito politico Italia dei Valori.
1999 – Bertrand Piccard e Brian Jones diventano i primi circumnavigatori della Terra in pallone aerostatico
2002 – In Pakistan lo sceicco Ahmad Omar Sa’id Shaykh è sospettato assieme ad altre tre persone del rapimento e dell’uccisione di Daniel Pearl, cronista del The Wall Street Journal
2006 – Viene fondato Twitter
2010 – Viene approvata la riforma del sistema sanitario statunitense (Obamacare) ideata da Barack Obama
2020 – Il Liverpool si laurea campione d’Inghilterra dopo 30 anni, grazie alla sconfitta del Manchester City per mano del Chelsea 2-1, che giocava in casa. Il giorno precedente il Liverpool aveva battuto il Crystal Palace 4-0, in casa

La lista completa degli accadimenti di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →