Accadde oggi 19 gennaio

L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo

Accadde oggi 19 gennaio
L’accadde oggi aiuta a ricordare i fatti più rilevanti accaduti nella storia passata e recente in Italia e nel mondo.

Brevettata la lampada a neon

L’insegna luminosa di un negozio di barbiere. Fu questa la prima applicazione pratica della scoperta di Georges Claude, ingegnere e fisico francese, considerato il padre dell’illuminazione a neon.

Laureatosi alla Scuola di Chimica e Fisica di Parigi, Claude si dedicò per anni agli esperimenti sull’elettricità e i gas, ispirato dalla rivoluzionaria invenzione del Tubo di Geissler. Quest’ultimo, che prende nome dal suo inventore, consisteva in un tubo di vetro, con le pareti fluorescenti, utilizzato per misurare la conduzione di un determinato gas e che, in combinazione con una forte scarica elettrica, s’illuminava in diversi colori a seconda del gas contenuto.

Nell’intento di conciliare questi studi con il suo impiego al Comune di Parigi, Claude cercò di riciclare ad altro uso i gas inerti (come argon, neon e kypton), prodotti dallo scarto della distillazione frazionata dell’aria liquida (procedimento utilizzato per produrre azoto su scala industriale). Arrivò così al momento fatidico in cui fece passare una scarica elettrica all’interno di un tubo sigillato, riempito di neon.

L’effetto di quell’esperimento lo conquistò a tal punto, che lo ripeté mescolando gas differenti e ottenendo altrettanti effetti di diversa illuminazione. Perfezionata la sua invenzione, decise di presentarla in pubblico nel 1910, in occasione di una fiera a Parigi. Il suo scopo di catturare con la luce l’attenzione dei presenti fu raggiunto in pieno. Di qui arrivò all’idea di impiegare la sua scoperta per realizzare l’insegna pubblicitaria di un barbiere.

Dopo il riconoscimento del brevetto nel 1915, la lampada a neon cominciò a varcare i confini nazionali arrivando oltreoceano. Dagli USA, in particolare, arrivarono le prime richieste di lampade per insegne commerciali e per la Claude Neon, azienda creata dall’ingegnere francese, iniziò un periodo di grande fama e profitti milionari.

Ricordato per altri preziosi contributi all’ingegneria chimica, il nome di Georges Claude conobbe un progressivo declino dopo che venne accusato di collaborazionismo con i nazisti. Una colpa che lo condannò a quattro anni di carcere, dal 1945 al 1949.

La biografia breve è tratta dal sito: mondi.it/almanacco.

Altri accadimenti:
  • 973 – Consacrazione di Papa Benedetto VI.
  • 1415 – Siena: ha luogo la rivolta del Fondaco di San Giovanni: la nobildonna Almavida d’Oria Boccanegra, alla guida di un gruppo d tessitori caccia il capitano di ventura Muzio Attendolo Sforza che voleva sotto il suo operato in terra fiorentina e senese rendere a proprio favore i servigi previsti per le Monache Gesuate di Via Franciosa. Il capitano si rifugiò a Napoli dove morirà nel 1424.
  • 1419 – Guerra dei cent’anni: Rouen si arrende a Enrico V d’Inghilterra che rende la Normandia parte dell’Inghilterra.
  • 1520 – Sten Sture il Giovane, reggente di Svezia, viene ferito mortalmente nella battaglia di Bogesund.
  • 1764 – John Wilkes viene espulso dalla Camera dei comuni per diffamazione e sedizione.
  • 1806 – Il Regno Unito occupa il Capo di Buona Speranza.
  • 1829 – Prima del “Faust” di Johann Wolfgang von Goethe.
  • 1839 – La Compagnia britannica delle Indie orientali conquista Aden.
  • 1840 – Il capitano Charles Wilkes circumnaviga l’Antartide, reclamando quella che diventerà nota come Terra di Wilkes per gli Stati Uniti.
  • 1853 – Prima de “Il trovatore” di Giuseppe Verdi, a Roma.
  • 1861 – Secessione della Georgia dagli Stati Uniti d’America.
  • 1883 – Il primo servizio di illuminazione elettrica che impiega cavi elettrici sospesi, costruito da Thomas Edison, entra in funzione a Roselle (New Jersey).
  • 1899 – Costituzione del Sudan Anglo-Egiziano.
  • 1915
    Georges Claude brevetta il tubo al neon per l’impiego nella pubblicità.
    Zeppelin tedeschi bombardano le città di Great Yarmouth e King’s Lynn, nel Regno Unito. Si tratta del primo bombardamento deliberato di civili della storia.
    Si conclude la battaglia di Jassin fra Germania e Impero britannico nell’Africa Orientale tedesca.
  • 1918 – Guerra civile finlandese: si svolge la prima importante battaglia tra le Guardie Rosse e le Guardie Bianche.
  • 1920 – Il Senato degli Stati Uniti vota contro l’adesione alla Società delle Nazioni.
  • 1925 – A Nome, in Alaska, scoppia un’epidemia di difterite di cui le principali vittime sono i bambini.
  • 1935 – La Coopers Inc. vende i primi slip del mondo.
  • 1936 – Guerra d’Etiopia: ha inizio la prima battaglia del Tembien.
  • 1937 – Howard Hughes stabilisce un nuovo record aereo, volando da Los Angeles a New York in 7 ore, 28 minuti e 25 secondi.
  • 1939 – Italia: il fascismo scioglie il Parlamento, sostituendolo con la Camera dei fasci e delle corporazioni.
  • 1941 – Seconda guerra mondiale: truppe britanniche attaccano l’Eritrea in mano italiana.
  • 1942 – Seconda guerra mondiale: le forze giapponesi invadono la Birmania.
  • 1949 – Cuba riconosce Israele.
  • 1955 – Il gioco da tavolo Scarabeo fa il suo debutto.
  • 1956 – Il Sudan aderisce alla Lega araba.
  • 1960 – Usa e Giappone firmano il trattato di mutua cooperazione e sicurezza, nuova versione del trattato di pace firmato a San Francisco nel 1951.
  • 1966 – Indira Gandhi viene eletta primo ministro dell’India.
  • 1969 – Muore lo studente Jan Palach, dopo essersi dato fuoco 3 giorni prima nella Piazza San Venceslao di Praga, per protesta contro l’invasione sovietica della Cecoslovacchia avvenuta nel 1968. Il suo funerale si trasformerà in un’altra grande manifestazione.
  • 1977
    Il presidente statunitense Gerald Ford perdona Iva Toguri D’Aquino (alias Tokyo Rose).
    Nevicata a Miami. L’unica nella storia della città.
  • 1981 – Funzionari statunitensi e iraniani firmano un accordo per il rilascio di 52 ostaggi statunitensi dopo 14 mesi di prigionia.
  • 1983
    Il criminale di guerra nazista Klaus Barbie viene arrestato in Bolivia.
    Viene annunciato l’Apple Lisa, primo personal computer della Apple Computer, Inc. ad avere un’interfaccia grafica ed un mouse.
  • 1993 – L’IBM annuncia una perdita di 4,97 miliardi di dollari per l’anno 1992. SI tratta del più grande passivo annuo da parte di un’impresa nella storia degli Stati Uniti.
  • 1997 – Yasser Arafat ritorna ad Hebron dopo più di 30 anni e si unisce ai festeggiamenti per la cessione dell’ultima città della Cisgiordania controllata da Israele.
  • 2000 – Muore ad Hammamet Bettino Craxi, segretario del Partito Socialista Italiano dal 15 luglio 1976 all’11 febbraio 1993, uno degli uomini politici più rilevanti della Repubblica italiana, oltre ad essere il politico italiano più importante degli anni ‘80. Fu inoltre il primo socialista ad aver rivestito l’incarico di presidente del Consiglio dei ministri.
  • 2005
    Somalia: miliziani musulmani integralisti distruggono completamente il cimitero italiano di Mogadiscio. Dietro il vandalismo probabili interessi edilizi sulla zona.
    Sulle spiagge di Newport Beach, a Los Angeles, si arenano più di 1.500 calamari giganti (Dosidicus gigas, o calamari di Humboldt). La specie è comune nell’America del Sud ma non si era mai spinta così a nord.
  • 2012 – Anonymous attacca molti siti per rivendicare Megaupload, l’attacco viene rinominato WWWW (World wide web war).

La lista completa degli accadimenti di oggi puoi consultarla su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →