Medico britannico crea il primo make up contro le aggressioni con l’acido

La dottoressa Almas Ahmed ha ideato un make up capace di resistere agli attacchi con l’acido così da evitare il trauma e le cicatrici da ustione

aggressione con l'acido
Un medico britannico, Almas Ahmed,  ha inventato un make up resistente alle aggressione con l’acido così da impedire alle vittime di essere sfigurate. La dottoressa sostiene di essere stata ispirata dalla modella Katie Piper. Nel 2008 ha subìto gravi ustioni al viso a causa di un’aggressione con l’acido perpetrata dal suo ex ragazzo, perdendo anche un occhio. La formula ideata dalla Ahmed è  impermeabile e ha un alto punto di ebollizione, il che significa che dovrebbe proteggere dalle ustioni. Ha spiegato che l’aggiunta del composto al trucco usato non dovrebbe modificare la texture del prodotto. “Funziona molto bene. Si fonde come una base normale. Puoi applicarlo a cose diverse, come eyeliner, mascara, rossetti e smalti per unghie “, dice Almas Ahmed.

Acarrier (questo il nome della formula) è una realtà della quale si sente il bisogno. Gli attacchi di acido nel Regno Unito sono in aumento: nei primi sei mesi del 2017, ci sono stati circa 400 aggressione, che equivale approssimativamente a due al giorno. Secondo Rachel Kearton, vice capo della polizia di Suffolk e Consiglio dei capi della polizia nazionale, il Regno Unito ha ora “uno dei più alti tassi di attacchi di sostanze corrosive pro capite registrati nel mondo“. Per questo motivo la dottoressa di Bradford ha lanciato anche una campagna per raccogliere fondi al fine portarla sul mercato. Attualmente è in attesa di approvazione da parte dell’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA). Ahmed però ha affermato con forza che il prodotto è stato testato e funziona, perciò spera di portarlo nei negozi entro la prossima estate.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

immagine: © urdupoint.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: