Qual è il rumore più insopportabile del mondo?

Secondo la scienza il rumore più insopportabile del mondo è il pianto di un bambino tra i 2 anni e mezzo e i 4 anni d’età

Qual è il rumore più insopportabile del mondo?
Qual è il rumore più insopportabile del mondo. Le unghie che stridono sulla lavagna? Lo sferragliare di un treno su binari arrugginiti? Il passaggio di un’auto della polizia con la sirena accesa? I motori ruggenti di un jet al decollo? Il passaggio nei pressi di un cantiere edilizio in piena attività?

La scienza ha trovato una risposta: il rumore più insopportabile del mondo è il pianto di un bambino tra i 2 anni e mezzo e i 4 anni d’età.

Lo studio

Lo hanno stabilito gli psicologi americani Nicholas Thompson e Rosemarie Sokol Chang che hanno eseguito un esperimento su 59 volontari.

Gli studiosi hanno chiesto loro di fare delle operazioni aritmetiche mentre, in cuffia, sentivano una serie di suoni che andavano dal rumore di una sega circolare al silenzio assoluto, da un quieto dialogo fra 2 adulti alla voce di un adulto che cerca di imitare un bambino e fino, appunto, al pianto di un bambino.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

I risultati

Tutti i volontari (senza distinzione di sesso, o che avessero figli o meno), quando sentivano in cuffia il bambino che strillava sbagliavano a fare i calcoli e portavano a termine meno operazioni. Quindi, nessuno di loro è riuscito a ignorare lo stridio del disperato piccino. Non solo, i volontari si sono molto innervositi.

La spiegazione

L’essere umano è molto attento ai suoni emessi da un bambino che chiede attenzione e nessun altro rumore fastidioso riesce a entrarci nel cervello tanto quanto quello.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: