10 cose che (forse) non sai su Dio

Esiste un unico Dio? Ecco 10 interessantissime curiosità sul concetto di divinità

10 cose che (forse) non sai su Dio
10 cose che (forse) non sai su Dio. Esiste un unico Dio? Esiste un Dio che ha creato tutto? Se sì che forma ha? Quale sarebbe il suo nome? Ne esiste più di uno? Da quando ha cominciato a ragionare l’uomo si è sempre interrogato sull’origine delle cose.

10 curiosità su Dio
Tutti ne parlano

Quando vogliamo dire che una cosa è fatta bene usiamo la frase “come Dio comanda“. Quando piove moltissimo diciamo “che Dio la manda“. Se speriamo che qualcosa accada usiamo l’espressione “se Dio vuole“. Per salutare qualcuno che parte diciamo “a(d)Dio!

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Ognuno ha il suo

Cristiani, musulmani ed ebrei ammettono l’esistenza di un unico Dio. Nell’induismo invece, la divinità può manifestarsi in moltissime forme (ad esempio, Ganesha, raffigurato come un uomo con testa d’elefante e quattro braccia, a cavallo di un minuscolo topolino).

Il significato della parola

Secondo i linguisti, il nome “Dio” viene dalla radice indoeuropea “div“, che significa “luminoso, risplendente“. E’ la stessa origine della parola latina “dies” (dì, in italiano), cioè “giorno“.

Il suo aspetto

Per la tradizione cristiana, ha le sembianze di un grande vecchio con la barba bianca (come l’ha dipinto Michelangelo nella Cappella Sistina). L’islam, invece, vieta ogni sua raffigurazione, dato che è puro spirito.

99 nomi (secondo il Corano)

Secondo il Corano, “ad Allah appartengono i nomi più belli“: da Ar-Rahman (il Misericordioso) ad Al-Sabur (il Paziente). In tutto, sono 99, ma in alcune confraternite mistiche si discute di quale potrebbe essere il centesimo, il più sacro di tutti.

Il suo vero nome (secondo la Bibbia)

Nella Bibbia, Dio è chiamato in molti modi. Solo uno, però, è considerato il suo vero nome: “Yhwh” (si legge Javéh), che significa “colui che è“. Fu Lui stesso a pronunciarlo, quando si rivelò a Mosè, e per questo gli ebrei non lo possono ripetere.

La particella di Dio

La “Particella di Dio” è l’altro nome dato al “bosone di Higgs“. Così difficile da trovare che, nel titolo di un libro, il fisico Leon Lederman l’aveva chiamata “goddamn particle” (cioè “particella dannata”). L’editore, però, ha sostituito “goddamn” con “God“, e la particella è diventata “divina“.

Occhio di Dio

Occhio di Dio” è l’altro nome della nebulosa Elica, nella costellazione dell’Acquario. Si chiama così perché sembra un gigantesco occhio spalancato sull’universo.

I numeri

Il matematico André Weil diceva che “Dio esiste, perché la matematica non è contraddittoria“. Ma aggiungeva: “Ed esiste anche il diavolo, perché non possiamo dimostrarlo“.

Deus ex machina

Nell’antica Grecia, gli dei erano parte della vita di tutti i giorni, quindi non potevano mancare nemmeno a teatro. Le tragedie teatrali spesso si risolvevano con l’intervento di un attore calato dall’alto con una gru. Da qui l’espressione latina, “deus ex machina“.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...