Chi sono gli Alieni grigi?

Gli Alieni grigi sono una razza di extraterrestri che, secondo alcune teorie del complotto, sarebbero responsabili di rapimenti umani e di altre attività inspiegabili

Chi sono gli Alieni grigi?
I Alieni Grigi sono una figura ricorrente nelle teorie del complotto sugli UFO e nei racconti di presunti rapimenti alieni. Sono descritti come umanoidi di bassa statura, con pelle grigia, grandi teste e enormi occhi a mandorla.

Non esiste alcuna prova scientifica dell’esistenza di questi o di qualsiasi altro tipo di alieno descritto dagli ufologi. Gli esperti, infatti, considerano queste figure come frutto dell’immaginazione umana.

Alieni grigi e teorie del complotto

Nelle teorie del complotto sugli UFO, i Grigi sono stati spesso associati a presunti rapimenti alieni e all’incidente di Roswell del 1947, in cui, secondo i sostenitori dell’ufologia, sarebbe schiantato un mezzo spaziale alieno.

L’associazione dei “Grigi” con il sistema stellare di Zeta Reticuli è stata fatta basandosi su un racconto di un presunto rapimento alieno subito dai coniugi Hill avvenuto negli Stati Uniti nel 1961. Invece, secondo una classificazione delle razze aliene elaborata negli anni ’80 da un ufologo, i Grigi sarebbero appartenenti al tipo Alfa, mentre i Nordici al tipo Beta.

John Mack (professore della Medical School di Harvard) e David Jacobs (professore di storia alla Temple University) hanno entrambi affermato che i Grigi sono l’unica razza aliena credibile tra quelle descritte.

Alcuni sostenitori della “teoria della Terra cava” ritengono che i Grigi vivano in un continente sottostante la superficie terrestre e che il loro aspetto sia stato influenzato dalla scarsa quantità di luce.

Un’altra teoria suggerisce che i Grigi siano in realtà esseri umani del futuro che viaggiano indietro nel tempo usando gli UFO come “macchine del tempo” e che il loro corpo si sia evoluto nel corso dei secoli.

Il neurologo Steven Novella sostiene che i Grigi sono una creazione dell’immaginazione umana e che i loro tratti fisici rappresentino ciò che gli uomini moderni associamo psicologicamente con l’intelligenza.

Lo scrittore Whitley Strieber ha sostenuto che i Grigi non sono veri extraterrestri, ma piuttosto manifestazioni fisiche del subconscio umano.

Infine, l’occultista Aleister Crowley ha affermato di aver avuto contatti con esseri chiamati “angeli enochiani” che somigliano ai Grigi secondo alcuni ufologi.

Alieni grigi e fantascienza

Gli alieni noti come “Grigi” sono una figura ricorrente nella cultura popolare, in particolare nei film e nelle serie televisive di fantascienza.

La loro prima apparizione di rilievo è stata nel film “Incontri ravvicinati del terzo tipo” del 1977, in cui venivano presentati come extraterrestri benevoli e interessati a comunicare con l’umanità. Da allora, hanno fatto la loro comparsa in numerose altre opere di fantascienza, spesso in ruoli di cospirazione o di intrighi con il governo.

Sono stati anche menzionati in serie televisive come “Babylon 5” e “Taken“, e hanno avuto una variante nota come alieni nordici nella serie TV “Stargate SG-1“.

Sono stati inoltre presenti in alcuni episodi di “Star Trek” e nel film del 2009.

Infine, un esempio di Grigio popolare è il personaggio di “Paul“, protagonista di un omonimo film del 2011.

Curiosità sugli alieni grigi
  • I Grigi sono stati descritti come alieni di piccola statura con pelle grigia, grandi teste, occhi a mandorla e piccole bocche senza labbra.
  • I Grigi sono stati popolarizzati dal film “Incontri ravvicinati del terzo tipo” del 1977 e sono stati raffigurati come alieni benevoli e non invasori.
  • I Grigi sono spesso associati a racconti di presunti rapimenti alieni e sono stati menzionati in numerose serie TV di fantascienza.
  • Alcune teorie alternativa sui Grigi includono l’ipotesi che siano manifestazioni fisiche del subconscio umano o che siano esseri umani del futuro che viaggiano nel tempo.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →