Stanco delle chiamate pubblicitarie ha trasformato il suo numero in utenza a pagamento

Dopo anni e anni di telefonate a scopo pubblicitario, ha deciso che ne aveva avuto abbastanza ed è passato alle contromisure

Stanco delle chiamate pubblicitarie ha trasformato il suo numero in utenza a pagamento
Leeds, Regno Unito – Stanco delle chiamate pubblicitarie ha trasformato il suo numero in utenza a pagamento. A nessuno fa piacere ricevere telefonate pubblicitarie. E’ un fenomeno che, negli anni, è divenuto sempre più massiccio in ogni parte del mondo, complice il fatto che i nostri recapiti sono richiesti in molte operazioni quotidiane e possono venire riutilizzati senza che ce ne rendiamo conto. Quest’uomo ha trasformato la scocciatura delle chiamate pubblicitarie in una fonte di guadagno.

La storia

Dopo anni e anni di telefonate a scopo pubblicitario, Lee Beaumont ha deciso che ne aveva avuto abbastanza ed è passato alle contromisure.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

L’uomo ha trasformato il suo numero in utenza a pagamento. In questo modo, quando qualcuno contatta la sua linea (non il numero di telefono in suo possesso) lui ci guadagna, ricevendo una cifra in percentuale e in base ai minuti di conversazione. Così, ogni volta che si è trovato nella condizione di dover dare a qualcuno il suo numero, ha fornito l’utenza trasformata, iniziando a guadagnare. Nel giro di qualche tempo è arrivato ad accumulare oltre 340 euro.

Questo episodio ha avuto una grossa risonanza, tanto che sono intervenute anche le compagnie telefoniche, le quali hanno sconsigliato alle persone di adottare simili espedienti per utenze private, ritenute violazioni contrattuali.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: