Seemahi-Kari-Raat, il villaggio indiano senza porte

Dal 1906 a Seemahi-Kari-Raat non ci sono furti. Il villaggio indiano ha un particolarità: non esistono porte

villaggio indiano senza porte
Uttar Pradesh, India – C’è un villaggio indiano in cui le porte non esistono, si chiama Seemahi-Kari-Raat. Incredibilmente i ladri non riescono ad entrare. Infatti, dal 1906 non si registrano furti.

Il merito di questo record viene attribuito alla profezia di Shao Beba, un santone del posto. Prima di morire lanciò un avvertimento: lasciare aperte tutte le case. Da quel giorno ogni volta che un ladro prova ad approfittare dell’ingresso libero per rubare gli capita qualcosa di spiacevole.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Shao Beba sarebbe cresciuto in una città più grande, Ayodhya, per poi trasferirsi nel villaggio oltre un secolo fa. La sua vita sarebbe trascorsa all’insegna di penitenze e meditazione. Sarebbe morto proprio mentre meditava e si è deciso di piantare un albero nel punto esatto del decesso.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: