Pixie Curtis, la bambina con 2 aziende che potrebbe andare in pensione a 15 anni

Grazie al fatturato dell’azienda, Pixie Curtis potrebbe prendere questa scelta e ritirarsi dall’attività lavorativa

Pixie Curtis, la bambina con 2 aziende che potrebbe andare in pensione a 15 anni
La bambina con 2 aziende che potrebbe andare in pensione a 15 anni. Grazie al fatturato dell’azienda, Pixie potrebbe prendere questa scelta e ritirarsi dall’attività lavorativa. Anche se, però, la bambina, che ha solo 10 anni, ha molti sogni da realizzare e fermarsi non sembra essere un’opzione.

La storia

Pixie Curtis ha 10 anni e vive in Australia. Grazie alla madre Roxy, l’azienda di giocattoli “Pixie’s Fidget” ha raggiunto risultati incredibili. Infatti, dopo il lancio dell’azienda pochi mesi fa, tutti i giocattoli sono stati venduti in 48 ore, e in un mese l’azienda ha fatturato 130 mila euro. Secondo la madre della bimba, Pixie potrebbe andare in pensione da milionaria a soli 15 anni.

La maggior parte dei bambini dell’età Pixie frequentano la scuola e si impegnano nella formazione. Anche Pixie va a scuola, ma nel frattempo sta portando avanti un’attività molto redditizia. Come se non bastasse, però, l’azienda di giocattoli non è l’unica attività di Pixie. Infatti, quando la bimba era piccola, la madre Roxy ha fondato anche un’azienda di accessori, la “Pixie’s Bows“. “Pixie’s Fidget” e “Pixie’s Bows” fanno entrambe parte del marchio “Pixie’s Pix” (il nome dell’azienda familiare).

La madre si occupa dello sviluppo dei prodotti e del marketing, e il fratello Hunty della contabilità. Pixie, nonostante la sua giovanissima età, si assicura che tutto proceda senza problemi, anche se la sua attività preferita è testare i giocattoli.

Video

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →