Muore dopo aver pulito il bagno a causa di un mix di prodotti di pulizia

Una ragazza è morta all’improvviso, dopo aver pulito il bagno, a causa di un mix tossico di prodotti di pulizia


Londra – Muore dopo aver pulito il bagno. Leah Seymour, una ragazza di 34 anni, lavorava come dipendente in un autolavaggio gestito dal suo capo Peter Seferi. Una mattina, Peter si avviò per andare a casa della ragazza di 34 anni.

Leah aveva da poco terminato di pulire il proprio bagno con la candeggina. All’improvviso, Peter notò che Leah aveva difficoltà a respirare. Poi, la donna si accosciò a terra svenuta.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Dopo aver fatto un massaggio cardiopolmonare alla ragazza, Peter chiamò l’ambulanza. In ospedale confermarono che Leah stava avendo un grave attacco d’asma. Indotta in coma farmacologico, Leah venne a mancare 4 giorni dopo.

L’attacco di asma era stato indotto da un mix tra la candeggina che aveva usato per pulire il bagno e 2 detergenti per il water.

Peter Seferi decise, poi, di rendere omaggio a Leah Seymour cambiando il nome della sua attività in “Celia’s Hand Wash” (il nomignolo con cui era conosciuta da tutti).

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: