La rabbia fa ingrassare, ora arriva la conferma: cosa succede nel corpo

Un famoso nutrizionista ha confermato che la rabbia fa male a tutto il corpo e ci fa ingrassare perché produciamo più cortisolo: le conseguenze deleterie per l’organismo

La rabbia fa ingrassare
La rabbia fa ingrassare: colpa di due ormoni. Avere un approccio alla vita basato sulla serenità e sul porgere l’altra guancia può avere effetti molto positivi: la rabbia, al contrario, ci fa male e per giunta ci fa ingrassare. A questa conclusione è giunto un famoso nutrizionista messicano, Juan Manuel Romero Villa, che ha condotto uno studio sul legame tra senso di rabbia e obesità nell’arco di 14 anni.

L’esperto ha infatti ravvisato una sovrapproduzione di adrenalina e cortisolo nel sangue quando non riusciamo a smaltire lo stress e lo trasformiamo in rabbia e frustrazione: l’energia in eccesso che le cellule accumulano si trasforma in tessuto adiposo e l’ormone che regola lo stress riduce di conseguenza la capacità del nostro corpo di trasformare le riserve di grasso in altra energia buona.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Se la rabbia ci fa ingrassare, ecco come combatterla

Dopo 14 anni di osservazione, il nutrizionista ha affermato che: “Il senso di rabbia è causa del sovrappeso e dell’obesità. È fondamentale che chi vuole dimagrire affronti la cosa non solo dal punto di vista metabolico ma anche emozionale, vale a dire imparando a lasciare tutte le emozioni negative“.

Oltre a questo tipo di fattori interni, avere difficoltà nel perdere peso è legato anche a fattori genetici, disfunzioni tiroidee o allergie particolari, tuttavia resta fondamentale per non ingrassare, non stressare il cuore e non invecchiare precocemente, affrontare la quotidianità e le sue sfide in modo più rilassato.

Tra gli effetti negativi prodotti dalla rabbia, troviamo infatti un aumento del colesterolo perché le pareti delle arterie vengono danneggiate nonché un maggior lavoro per cuore e polmoni e un incremento dei radicali liberi.

Fonte: chedonna.it

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...