Hai mai sentito parlare degli ecosessuali?

Gli ecosessuali sono persone che amano così tanto la natura al punto tale da fare sesso con piante, fiori e alberi

ecosessuali
Gli ecosessuali sono quelle persone che fanno sesso con la natura. Sembra assurdo, ma esiste anche questo orientamento sessuale. Addirittura in Australia esiste uno stabilimento balneare, chiamato Ecosexual Bathhouse, in cui è possibile imparare a fare sesso con la natura. In questo luogo, uomini e donne sono coperti solo da foglie: non sono ammesse comodità a parte quelle offerte dalla natura. Il principio dell’ecosessualità è il seguente: rispettare e salvare il pianeta rendendolo parte della propria sessualità.

Sono oltre 100 mila le persone che praticano l’ecosessualità. Di recente a San Francisco è stato organizzato l’Ecosex Symposium, il raduno ufficiale degli ecosessuali in cui si sono confrontati professori, esperti, sessuologi, ex attori e attrici porno e attivisti dell’ambiente.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

C’è da sottolineare che chi fa parte di questo “movimento sessuale” sono persone che interpretano l’ecosessualità in modo soggettivo. Ad esempio, alcune persone creano sex toys naturali, con foglie, pietre e alberi. Altre persone provano piacere strusciandosi nella sabbia, o penetrando gli alberi. Altri ancora provano piacere passeggiando tra la natura o facendo sesso col proprio partner nel fango.

Due attiviste di questo “movimento sessuale“, Annie Sprinkle e Elizabeth Stephens (che sono una coppia, quindi lesbiche ecosessuali), si sono date molto da fare per coinvolgere più persone possibili e far conoscere l’ecosessualità.

Se vuoi, puoi anche leggere il libro “Eco-sex: Go Green Between the Sheets and Make Your Love Life Sustainable” di Stephanie Iris Weiss per capire meglio in cosa consiste.

I commenti negativi non sono mancati. Per alcuni più che amare e rispettare la natura, questa pratiche sono una violenza nei confronti della Terra.

Ecosessuali

immagine: © onedio.com – video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: