Casie, la vedova che mangia le ceneri del marito

La ragazza si chiama Casie e sta consumando tutte le ceneri dell’amato consorte, una ossessione che è cominciata quasi per caso

mangia le ceneri del marito
Stati Uniti – La vedova che mangia le ceneri del marito. In una puntata di “My strange Addiction” (“La mia strana dipendenza“), programma in onda sull’emittente statunitense TLC, è stato presentato lo strano caso di Casie, una ragazza rimasta vedova all’età di 26 anni dopo che il marito è morto improvvisamente a causa di un attacco di asma grave.

Casie ha iniziato ad avere da subito un malsano attaccamento alle ceneri del marito ed ha cominciato a portarsele ovunque. Un giorno, sulle dita di Casie è finita un po’ di cenere del marito, ma invece di soffiarla via ha deciso di leccarsi le dita e da quel momento non ha più smesso di farlo. Casie ha raccontato che il sapore assomiglia ad un miscuglio di “uova marce, sabbia e carta vetrata“, combinazione di sapori che ha “imparato ad amare“. In due mesi ha mangiato circa 1kg di ceneri (che contengono sostanze chimiche e potrebbero causare disturbi di salute molto seri). La più grande preoccupazione per la giovane vedova è la stessa di tutti: se continuasse con questa strana dipendenza, del marito non resterebbe più nulla.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Durante la puntata del programma, Casie è andata a visitare uno psicoterapeuta che l’ha fatta ricoverare in una struttura di assistenza ospedaliera in cui non le è stato consentito di portare le ceneri. La ragazza è stata sottoposta ad una terapia psicologica e controllata a vista per 24 ore al giorno.

Mangia le ceneri del marito

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: