Becherel, il paese della Bretagna soprannominato: la città del libro

La Cité du Livre (ovvero la città del libro), il borgo medievale di Becherel, in Francia, con una popolazione di 800 abitanti e 13 librerie

città del libro
Esiste un paese nella Bretagna, nel nord della Francia, conosciuto come “La Cité du Livre” (ovvero la città del libro). Il suo nome è Becherel ed è un borgo medievale:
ogni prima domenica del mese si tiene la fiera del libro; durante le feste pasquali viene organizzato un vero e proprio festival; ad Ottobre si tiene il cosiddetto “Fureurde lire” che consiste in intere giornate dedicate al libro.

Becherel è diventata la prima città del libro in Francia quando, durante un periodo di crisi economica degli anni ’80, i piccoli librai vennero invitati a vendere i loro volumi, usati e non, in bancarelle sparse per il paese dove poi vi furono affiancate anche laboratori di rilegatori e calligrafi.

Una curiosità: il giardino di Thabor, che sorge sui resti dell’antico cimitero, sul retro della chiesa Notre-Dame de Becherel, offre una piccola oasi di verde dove potersi godere in pace un buon libro in tutta calma, mentre il sole tramonta dolcemente sulla vallata della Rance.

Come recita un antico proverbio arabo: “Un libro è un giardino che portiamo con noi in tasca.

immagine: © illibraio.it

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →