Allarme pandemia in Cina per l’influenza H7N9 che può uccidere ovunque

Si chiama H7N9, viene diffuso dai polli e potrebbe raggiungere un livello pari a quello dell’influenza spagnola

influenza
In Cina si sta diffondendo il virus H7N9 che uccide il 38% delle persone che lo contraggono. Questa forma di influenza ha fatto scattare l’allarme tra i medici per una possibile diffusione globale e mortale.

Il virus, come l’aviaria, viene diffuso dai polli e potrebbe raggiungere un livello pari a quello dell’influenza spagnola, che nel secolo scorso uccise circa 50 milioni di persone in due anni.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

The Telegraph, la prima testata a dare la notizia, ha raccontato che l’Organizzazione Mondiale della Sanità è molto preoccupata perché in Cina sono stati accettarti 1625 casi e 623 morti.

Al momento, il virus H7N9 si trasmette solo dai polli all’uomo, ma da quando è stato identificato la prima volta nel 2013 è già mutato 3 volte e potrebbe farlo ancora. Potrebbe ad esempio adattarsi e diventare trasmissibile anche tra esseri umani.

immagine: © express.co.uk

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: