Lenny Kravitz a 60 anni si tiene in forma così

L’artista è un amante del work out e di uno stile di vita sano: e i risultati si vedono eccome

Lenny Kravitz a 60 anni si tiene in forma così

Lenny Kravitz a 60 anni si tiene in forma così. Lenny Kravitz, noto per la sua musica e il suo stile di vita sano, ha festeggiato i suoi 60 anni a fine maggio, dimostrando di avere ancora un fisico atletico. Questo risultato è frutto di una rigorosa routine di allenamento e attenzione all’alimentazione.

Kravitz ha recentemente mostrato il suo fisico scolpito nel video del singolo “TK421“, dove appare completamente nudo, evidenziando un corpo che farebbe invidia a molti giovani attori. La sua dedizione al fitness è stata oggetto di discussione anche in un’intervista per Men’s Health nel 2020, dove ha dichiarato: “Il mio fisico migliore non è quello del passato, è proprio davanti a me e continuo ad alzare quel limite man mano che invecchio”.

Lenny segue una dieta vegana e presta molta attenzione a ciò che consuma, integrando il tutto con una costante attività fisica. Si allena 4 o 5 volte a settimana, collaborando con il personal trainer Dodd Romero a Miami. La sua routine prevede sessioni di cardio a digiuno al mattino, sollevamento pesi durante il giorno e ulteriore cardio prima di andare a letto.

L’allenamento di Kravitz include esercizi come curl con manubri, distensioni su panca piana, air squat e pull up con sollevamento delle ginocchia. Questo regime è pensato per mantenere in forma i suoi muscoli e articolazioni, permettendogli di affrontare al meglio l’invecchiamento.

Come si allena Lenny Kravitz

Partiamo col dire che per sue stesse dichiarazioni, si allena 4 o 5 volte a settimana. Lo fa ormai da anni, in modo costante, insieme al personal trainer Dodd Romero a Miami.
La sua routine combina sessioni di cardio a digiuno al mattino, sollevamento pesi durante il giorno e altro cardio appena prima di andare a letto.

Curl con manubri

Posizionati in piedi tenendo un paio di manubri con i palmi rivolti all’esterno. Piega i gomiti fino a portare i pesi all’altezza delle spalle, contraendo i bicipiti, quindi abbassali.
Esegui 5 serie: 50 ripetizioni nella prima serie, 35 nella seconda, 21 nella terza, 14 nella quarta e 10 nella serie finale.

Distensioni con manubri su panca piana

Esegui 5 serie: 50 ripetizioni nella prima serie, 35 nella seconda, 21 nella terza, 14 della quarta serie e 10 nell’ultima.

Air Squat

Parti dalla posizione eretta con i piedi alla stessa larghezza delle spalle. Piega le ginocchia e spingi indietro i fianchi, abbassandoti finché le cosce non sono parallele al pavimento; spingendo in avanti il bacino, stendi le ginocchia e torna in piedi.
Esegui 5 serie: 77 ripetizioni nella prima serie, 50 nella seconda, 35 nella terza, 21 nella quarta e 14 nella serie finale.

Pull up knee raise

Afferra una barra per trazioni con una presa prona (i palmi rivolti all’esterno) in modo da non toccare terra con i piedi. Avvicina le scapole tra di loro e porta il petto vicino alla sbarra. Questa è la posizione di partenza. Contraendo gli addominali solleva le ginocchia al petto. Abbassa le gambe. Questa è 1 ripetizione; esegui 4 serie da 21.

Video

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →