Segregata e stuprata per 3 giorni dall’ex che aveva perdonato

Un 39enne di Civitavecchia è stato arrestato per aver segregato in casa per 3 giorni la compagna, maltrattandola e violentandola

Segregata e stuprata per 3 giorni dall’ex che aveva perdonato
Segregata e stuprata per 3 giorni dall’ex che aveva perdonato
Sequestro di persona, lesioni personali continuate e pluriaggravate e violenza sessuale. Sono le accuse di cui dovrà rispondere un 39enne di Civitavecchia, arrestato dai carabinieri. L’uomo per tre giorni ha tenuto segregata nella propria abitazione la sua compagna, sottoponendola a molteplici violenze sessuali e maltrattamenti di ogni genere. Ferita con un coltello da cucina alle braccia, picchiata al volto ed ai fianchi, legata al letto con un nastro adesivo e sottoposta allo sfregamento di un peperoncino piccante sugli occhi.

Approfondimento: ilmattino.it

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: