Il comandante dei vigili che ha messo la droga nell’auto della collega per vendetta

Il giudice monocratico Elisabetta Canevini ha anche disposto che il risarcimento nei confronti di Vismara sia da liquidarsi con una causa civile e al momento ha stabilito una provvisionale di 100 mila euro

Il comandante dei vigili che ha messo la droga nell'auto della collega per vendetta
Il comandante dei vigili che ha messo la droga nell’auto della collega per vendetta
Otto anni di carcere. Una condanna più pesante di quella richiesta dalla procura è stata inflitta al comandante della polizia locale di Trezzano sul Naviglio, ora in aspettativa, Salvatore Furci. È accusato di aver fatto piazzare alcune dosi di cocaina nell’auto della comandante della polizia locale di Corbetta, Lia Vismara. Per il pm Gianluca Prisco, che aveva chiesto una condanna a sette anni e quattro mesi, dietro il piano organizzato da Furci (il presunto complice è già stato condannato) ci sarebbe stata la volontà di vendicarsi con la superiore che diede parere negativo alla sua assunzione nella polizia locale di Corbetta.

Qui trovi la notizia pubblicata dalla fonte ufficiale. Se non visualizzi il sito, CLICCA QUI

Qui trovi la notizia pubblicata dalla fonte ufficiale. Se non visualizzi il sito, CLICCA QUI

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: