Taranto, segregato in casa e picchiato a morte: 66enne vittima di una baby gang

Cronaca, ultima ora: segregato in casa e picchiato a morte

segregato in casa e picchiato a morte
Segregato in casa e picchiato a morte
Lo avrebbero segregato in casa per giorni, seviziandolo e picchiandolo fino alla morte. Per questo 14 giovanissimi, 12 minorenni e due maggiorenni, sono indagati in relazione alla morte di un 66enne di Manduria, nel Tarantino, Antonio Stano, deceduto tre giorni fa in seguito al ricovero in ospedale, dopo essere stato trovato dagli agenti di polizia legato ad una sedia in casa. Al vaglio degli investigatori anche alcuni video delle sevizie che la baby-gang avrebbe condiviso in chat su Whatsapp.

Approfondimento: repubblica.it

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Resta costantemente aggiornato seguendo le ultime notizie: fonteufficiale.com/web/quotidiani

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...